Cinema

“Una película sobre parejas”: terapia di coppia in celluloide

Natalia Cabral e Oriol Estrada (e non il contrario, per non tradire il marchio) non sono solo marito e moglie ma anche i registi di Una película sobre parejas, “un film sulle coppie” presentato alla Festa del Cinema di Roma in cui la coppia messa a nudo è la loro.

Tra fiction e documentario, i due registi realizzano un film che è una vera e propria terapia di coppia, riflettendo sulla quotidianità di due persone che hanno tante cose in comune e condividono tutto. L’artificio metacinematografico diventa una pagina di ironica routine che non solo fa riflettere su quanto è difficile essere fautori della Settima Arte al giorno d’oggi, ma anche su quanto è difficile essere una coppia.

Tutto inizia con una domanda, fatta paradossalmente ai due registi anche in conferenza stampa: com’è lavorare insieme? Cabral ed Estrada mettono in mostra con Una película sobre parejas come la buona riuscita di un lavoro dipenda dallo stato d’animo di chi lo compie. Lavorare in coppia è infatti la chiave perfetta per disinnescare il famoso ego dei registi: messi davanti ai propri limiti e vanità, si trovano a dover trattare temi diversi dall’autoreferenzialità a cui ci abituano, mettendosi in gioco e, se siamo fortunati, stupendoci.

Chiara Cozzi

Segui Metropolitan Magazine ovunque! Ci trovi su FacebookInstagram e Twitter!

Ph: velvetmag.it

Adv
Adv

Chiara

Da sempre propensa a dare un'opinione su ogni cosa, l'unica strada percorribile era quella della critica cinematografica. Nel frattempo ho conseguito due lauree in cinema e ho aperto la pagina Instagram @cinematic_witch, dove faccio della divulgazione cinematografica la mia missione.
Adv
Back to top button