UNESCO: un patrimonio inestimabile quello messo a disposizione dalle Organizzazioni delle Nazioni Unite: cultura, scienza, educazione. Centinaia di volumi, mappe e gallerie fotografiche alla portata di tutti per l’emergenza sanitaria.

UNESCO: l’iniziativa digitale per supportare gli studenti bloccati a casa

Per supportare gli studenti bloccati a casa dall’emergenza sanitaria, l’Organizzazione delle Nazioni Unite, mette a disposizione il suo immenso patrimonio digitale: un regalo ai cittadini, visto il periodo difficile, ma anche un modo per riscoprire i grandi tesori letterari e culturali custoditi nelle più note biblioteche.

Unesco, la biblioteca digitale

Il libro come mezzo salvifico da sempre e per sempre: per l’UNESCO la biblioteca digitale è uno strumento di vitale importanza. Simbolo chiave per costituire la pace fra le persone, le loro culture e calcificare il legame fra tutta l’umanità. Non solo i musei, quindi: tutti si stanno muovendo per sostenere la cultura e l’arte. Come agisce l’archivio digitale dell’UNESCO? Promuovendo la comprensione reciproca, la solidarietà intellettuale e la conoscenza, incoraggiando la cooperazione fra le Nazioni.

UNESCO, biblioteca digitale - Photo Credits: lagone.it
UNESCO, biblioteca digitale – Photo Credits: lagone.it

L’azione rientra in un continuo fluire di scambi reciproci che vertono fra pubblicazioni e testi artistici e scientifici. L’archivio infatti, consta di documenti, risorse e donazioni. Ogni giorno si producono nuovi materiali digitali: questo progetto prende il nome di “Digitalizzare la nostra storia UNESCO condivisa” ; prevede la conversione di vecchi articoli in documenti elettronici, al fine di indurre alla condivisione.

Come navigare all’interno della biblioteca digitale?

L’eredità culturale custodita all’interno degli archivi digitali è immensa: si raccomanda, pertanto, di effettuare le eventuali ricerche interessate esplorando le diverse categorie quali, ad esempio: libri, filmati, audio sonori.

UNESCO, biblioteche e contenuti digitalizzati - Photo Credits: facebook.com
UNESCO, biblioteche e contenuti digitalizzati – Photo Credits: facebook.com

Un altro modo è selezionare il Paese di provenienza o la stessa regione di appartenenza per sfogliare i manufatti, i filmati o le registrazioni sonore dell’epoca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA