Attualità

Usa, attacco hacker al governo: saltano i server di Google

Google è down in tutto il mondo. Tanti sono gli utenti che segnalano infatti malfunzionamenti di diversi server Google. Si pensa si tratti di un attacco hacker al governo Usa, da parte di pirati informatici legati ad un governo straniero.

Attacco hacker al governo statunitense

Nelle ultime ore è stato impossibile accedere a siti web come Gmail, Google Drive e YouTube. Nel corso della notte italiana si sarebbe infatti verificato un attacco hacker da parte della cyber più offensiva e grave degli ultimi cinque anni. A riportare la notizia è il New York Times, secondo cui i principali sospetti ricadono sulla Russia. Ad essere colpiti dall’attacco hacker non sono solo stati i server Google, ma anche i dipartimenti del Tesoro e del Commercio, i cui sistemi di posta elettronica sono stati violati ottenendo libero accesso alle email. Sono in corso indagini per stabilire la portata dell’attacco al governo USA. Non si esclude che possano essere state violate anche alcune agenzie legate alla sicurezza nazionale.

I sospetti sulla Russia

Il fatto che l’attacco sia avvenuto ad una settimana di distanza dall’allarme lanciato dalla Nsa, secondo la quale pirati informatici sponsorizzati dallo Stato russo stavano cercando di sfruttare alcune falle emerse, fa pensare che i russi siano responsabili di quanto accaduto quest’oggi. Il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, ha tuttavia smentito. Ha dichiarato: “Nego ancora una volta le accuse. Se gli americani non hanno fatto nulla in proposito per mesi, probabilmente non dovrebbero affrettarsi ad accusare in modo infondato i russi di tutto“.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button