Cronaca

USA e Cina, chiamata tra Biden e Xi: confronto rientri su strada giusta

Joe Biden chiama Xi Jinping per distendere i rapporti tra USA e Cina, è la prima chiamata tra i leader delle due superpotenze dallo scorso febbraio, quando Biden era da poco diventato presidente degli USA. Discussione incentrata sugli obiettivi convergenti e quelli divergenti tra i due paesi.

Calmare il conflitto commerciale tra USA e Cina

Il presidente americano, Joe Biden, e il presidente cinese, Xi Jinping, si sono parlati in una riunione telefonica, la prima dal febbraio scorso.

Le fonti della Casa Bianca hanno dischiarato che:

I due leader hanno avuto un’ampia discussione strategica in cui hanno discusso dei temi i cui gli interessi dei due Paesi convergono e delle aree in cui gli interessi, i valori e le prospettive divergono.

Uno dei nodi centrali di questa chiamata si incentra sulla responsabilità di entrambe le nazioni per garantire che la concorrenza non si trasformi in conflitto, un netto cambio di passo rispetto alla più decisa e aggressiva “guerra commerciale” avviata dall’ex presidente Trump.

Già nei mesi scorsi la ricerca di un accordo tra le due superpotenze si era incentrato su di una serie di incontri tra i funzionari di gabinetto americani e le controparti cinesi, risultati però del tutto infruttuosi.

Secondo quanto detto nella chiamata dal presidente Xi, la Cina è pronta a cooperare su questioni che vanno dall’economia globale ai cambiamenti climatici, ma per far rientrare le relazioni tra i due Paesi sulla strada giusta, la cooperazione deve essere improntata al “rispetto delle reciproche preoccupazioni fondamentali“.

Dal lato di Biden il messaggio che è sembra voler fare trasparire è quello di un mantenimento della dinamica concorrenziale, che però non vada a tramutarsi in un “conflitto imprevisto”.


Per altre notizie e informazioni di qualità seguici sulla nostra pagina Facebook!

Franco Ferrari

Adv
Adv
Back to top button