Motomondiale

Valentino Rossi ammette: “Con Max Biaggi sono stato una carogna…”

Quando l’adrenalina della competizione evapora, i rapporti beneficiano (quasi sempre) di un riavvicinamento. L’antipatia, infatti, non è sempre dettata dal carattere del rivale, ma dalla posta in gioco e dal sentimento, forte, di competizione che anima tutti i campioni di qualsiasi disciplina. Sono stati tanti i rivali di Valentino Rossi nella sua lunga carriera in MotoGP: uno di questi è stato certamente il connazionale Max Biaggi. A distanza di anni, i due italiani si sono riavvicinati.

Le parole di Valentino Rossi su Max Biaggi e Casey Stoner

Ecco alcune delle dichiarazioni di Valentino Rossi sui rapporti nella MotoGP con Casey Stoner e Max Biaggi, due dei suoi più grandi rivali all’interno della classe regina:

Abbiamo avuto un grande riavvicinamento con Casey – ha raccontato il Dottore in una lunghissima intervista rilasciata a Il Giornale – lui mi manda spesso messaggi dall’Australia, mi chiede della bambina, ci siamo anche visti. E c’è stato anche un riavvicinamento con Lorenzo. Lui ormai è un amico, è venuto alla 100 km del Ranch, alla sera eravamo a ballare assieme. Max Biaggi? Sì, è stata [una rivalità, ndr.] forte. Ora ci salutiamo, parliamo reciprocamente bene l’uno dell’altro. È bello. Se ora lo comprendo? Sì, alla grande. Anche perché io non ero nessuno e lui era il numero uno in Italia e uno dei più forti al mondo e ho cominciato a rompergli le scatole. Ero una carogna. Ma adesso tutto è passato, ci siamo riavvicinati. È stata una bellissima rivalità sportiva“.

Seguici su Metropolitan Magazine

(Credit foto – pagina Facebook Motori Fanpage)

Back to top button