Economia

Vendi Bitcoin, acquista Ethereum

Le risorse Bitcoin sembrano vecchie e obsolete: le notizie di ieri.

I mercati si stanno rendendo conto del fatto che “Bitcoin” e “criptovaluta” non sono esattamente sinonimi e che ci sono molte altre opzioni attualmente disponibili per gli investitori.

Date queste realtà emergenti (e lo stato potenzialmente sopravvalutato del mercato), è tempo di vendere BTC-USD e cercare alternative con valori di mercato più economici.

Perche Vendere Bitcoin

Senza molti dubbi, la recente comparsa della criptovaluta è un evento che ha prodotto uno degli sviluppi più significativi (e sorprendenti) che chiunque abbia visto nei mercati finanziari globali da un po ‘di tempo. Poiché sia gli investitori che i consumatori continuano a navigare nelle complessità di questo nuovo panorama emergente, molti sono stati coinvolti nella campagna pubblicitaria e hanno acquistato a livelli sbagliati.

Sfortunatamente, in molti casi, gli investitori con una posizione rialzista su Bitcoin (BTC-USD) sono stati costretti ad aspettare un lungo periodo di tempo solo per vedere le posizioni diventare positive – e questa tendenza diffusa smentisce la reputazione di Bitcoin come risorsa che può “girare” dagli stracci alle ricchezze ”in un periodo di tempo relativamente breve.

In particolare, dovrebbe essere chiaro che molti investitori che hanno preso la decisione di acquistare attività in Bitcoin vicino ai massimi del 2017 hanno subito perdite dolorose per anni prima che le valutazioni riuscissero a riprendersi e tornare ai livelli precedenti.

Ricorda, è stato solo poco tempo fa che lo stesso Warren Buffett ha descritto il Bitcoin come poco più che “veleno per topi al quadrato” e il CEO di JPMorgan Jamie Dimon ha definito il Bitcoin “una frode” che è “peggio dei bulbi di tulipano”.

Naturalmente, questi due giganti degli investimenti sono stati alla fine costretti ad acconsentire, ad ammettere i propri errori e ad arrendersi alla marea crescente di accettazione della criptovaluta da parte del mercato.

Tuttavia, in entrambi i casi, il gatto era già fuori dalla borsa, ed era chiaro che la vera opinione di queste menti di investimento ampiamente rispettate, era che le risorse digitali mancavano di legittimità e non dovevano essere viste come un veicolo valido per gli investitori che cercano di creare ricchezza col tempo.

Ora, anticipiamo la fine del 2020. Lo slancio rialzista in BTC-USD stava iniziando a svilupparsi e abbiamo fatto una chiamata commerciale per avvisare gli investitori della possibilità di un importante evento di rottura nella storia delle risorse digitali. In quel caso, eravamo molto più avanti rispetto al resto della comunità degli investitori quando abbiamo descritto bitcoin come raggiungere la velocità di fuga.

A seguito di questa chiamata di negoziazione, le valutazioni di mercato in BTC-USD sono salite ai massimi storici e hanno prodotto guadagni di quasi il 250% in poco più di cinque mesi.

Come possiamo vedere, questa posizione rialzista sarebbe stata associata a livelli di prelievo che erano quasi inesistenti e questo grafico inizia ad apparire molto diverso rispetto alle operazioni che sono state detenute dalla maggior parte della comunità HODLer dopo il periodo di scambio del 2017 .

Sfortunatamente, la memoria notoriamente corta del mercato è diventata ancora una volta evidente nello spazio delle criptovalute e gli investitori digitali sembrano essere riluttanti ad accettare il fatto che una vasta gamma di alternative è ora disponibile per gli investitori digitali che sono alla ricerca di valore, come ad esempio la piattaforma bitqt.

Problemi di Analisi di Mercato

Parte del problema con la maggior parte delle analisi di mercato condotte per bitcoin (e molte altre criptovalute) è il fatto che l’attenzione è quasi sempre al rialzo.

Inoltre, le “previsioni” di mercato apparentemente costanti che coinvolgono grandi numeri tondi (cioè 100.000 dollari, 150.000 dollari o anche 1 milione di dollari) non hanno alcuna connessione reale con la vera dinamica di domanda / offerta sottostante che caratterizza i mercati reali.

Inoltre, l’uso apparentemente costante della parola “previsione” dovrebbe essere motivo di crescente allarme tra la comunità degli investitori in criptovaluta. Quando nella storia del mercato finanziario la pratica della “previsione” è stata presa sul serio dagli investitori conservatori?

Semmai, la disponibilità del mercato a consentire a questo tipo di pratiche di acquisire credibilità dovrebbe essere vista con scetticismo e questo mette Bitcoin in una posizione molto precaria se dobbiamo aspettarci che un numero crescente di persone sia attratto dalla rete.

Dato che la nostra posizione in BTC-USD ha ottenuto guadagni assolutamente incredibili che raramente sono possibili (in qualsiasi contesto di mercato), sembra prudente raccogliere profitti e cercare nuove opportunità in altre aree del mercato.

Perche’ Passare a Ethereum

Siamo passati a Ethereum (ETH-USD) come misura protettiva che consente valutazioni più ragionevoli e un maggiore potenziale di vera utilità nei mercati più ampi.

Dopo aver assistito a un rally particolarmente forte dalla fine di aprile, ETH-USD sta mostrando periodi di consolidamento miti nella fascia di prezzo che va da poco meno di 3.200 dollari a poco sopra 3.500 dollari.

Conclusione

Ethereum opera come una rete decentralizzata che può essere utilizzata per creare applicazioni (e persino costruire altre criptovalute).

Bitcoin, d’altra parte, offre al mercato una semplice alternativa all’utilizzo della valuta fiat nei mercati di consumo (e forse come nuovo modo di immagazzinare valore che comprende alcune caratteristiche che potrebbero essere superiori alle opzioni di investimento storico come l’oro e l’argento).

Alessia Spensierato

Alessia Spensierato, Editore (Owner & Founder) della testata giornalistica di Metropolitan Magazine. La scrittura è la sua più grande passione, ha scritto il suo primo libro"Il silenzio in un caffè" pubblicato nel 2013 tra i top ten e-book dei più venduti nello stesso anno. Nel 2014 si cimenta nella scrittura del suo secondo "One Way", ex speaker radiofonica. Il mondo del Web l'ha sempre affascinata e oggi ha cercato di unire le sue più grandi passioni creando Metropolitan Magazine. Metropolitan Magazine oggi è una testata nota sia a Roma che in Italia. Non utilizza nessun aggettivo per definirsi, per lei esistono solo parole "nuove" che nessuno sa. "Il mondo è di chi lo disegna ogni giorno in modo diverso, a volte anche senza matite."
Back to top button