Calcio

Venezia-Milan 0-3: la gondola rossonera approda (per ora) in vetta

Il lunch-match di questa seconda giornata del 2022 sorride a Stefano Pioli che, dopo aver battuto in piena emergenza la Roma al Giuseppe Meazza, si è preso la soddisfazione di sconfiggere anche la formazione di Paolo Zanetti al Penzo ghermendo, per adesso, la testa della Serie A. Una partita senza troppe storie quella andata in scena in terra veneta che ha chiarito, ovviamente, la correttezza dei pronostici iniziali che vedevano i rossoneri come assoluti favoriti prima del calcio d’inizio. Ecco cosa è successo in Venezia-Milan.

Venezia-Milan: troppo più forti i rossoneri

Vittoria agevole e piuttosto tranquilla per gli ospiti del Milan che indirizzano il match dalle primissime battute della partita: dopo appena due minuti di gioco è Zlatan Ibrahimovic a sbloccare il risultato a Venezia aggiungendo un’altra vittima alla sua lunga carriera costellata da gol. Lo svedese, tornato a pieno regime, è bravo a battere il portiere avversario cambiando, immediatamente. l’inerzia della gare del Penzo. Nella ripresa si scatena Theo Hernandez che ad inizio ripresa porta sul doppio vantaggio i suoi e chiude i giochi dal dischetto a metà secondo tempo. Una vittoria importante per il Diavolo che vola, per adesso, al comando della classifica. Resta nei bassifondi, ma attualmente fuori la zona rossa, il Venezia.

Seguici su Metropolitan Magazine

(Photo credit: AC Milan)

Back to top button