Cronaca

Le strade diventano fiumi: Verona allagata dopo violento nubifragio

Un nuovo nubifragio sconvolge Verona: strade allagate e altri disagi mettono a dura prova i cittadini. I vigili del fuoco sono al lavoro per tamponare i danni.

Un nuovo nubifragio a Verona

Il clima poco clemente degli ultimi giorni sta mettendo in ginocchio la città dei due amanti shakespeariani. La scorsa notte un violento temporale ha sconvolto Verona, provocando allagamenti e danni anche nella provincia. Alberi abbattuti, rami spezzati, cantine allagate e tombini scoperchiati sono solo alcuni dei disagi che i cittadini stanno affrontando nelle ultime ore, mentre i vigili del fuoco sono al lavoro per risolvere le situazioni più difficili.

Fonte: pixabay.com

I punti più critici

Le zone maggiormente colpite dal nubifragio sono Lungadige Porta Vittoria, Portoni Borsari e via XX Settembre, tutte finite sott’acqua. In Piazza Renato Simoni si è verificato un blackout, mentre numerosi sottopassi, come quello di Verona Sud, sono stati allagati. Il risultato? Chiusura al traffico. I danni però non sono limitati alla città di Verona: anche la provincia, soprattutto nell’est veronese e nella bassa, è stata sconvolta dal nubifragio.

Non perderti le news del momento! Resta sempre aggiornato con Metropolitan Magazine.

Back to top button