Basket

Verso il Draft: Tyrese Maxey

In questo nuovo appuntamento della nostra rubrica “Verso il Draft” andremo ad analizzare le capacità del playmaker dei Kentucky Wildcats Tyrese Maxey. Un play fisicamente ma con la vena realizzativa differente dal play moderno con un discreto tiro. Sebbene in NCAA non abbia fatto grandi cose dai 3 punti, ha dimostrato di avere una visione gioco ottma e buona capacità di arrivare al ferro. Ormai siamo abituati alle grandi quantità di talento che ogni anno approda in NBA dalla squadra di coach Calipari, basti pensare che nelle attuali Finals i quintetti di Lakers e Heat pullulano di ex Kentucky, come il resto della NBA. Tornando a Maxey, possiamo dire che sicuramente è un giocatore da contesto, non troppo dotato sia fisicamente e atleticamente per caricarsi un attacco sulle spalle, ma nel giusto contesto potrebbe sicuramente rendere al meglio grazie alle sue ottime letture in cabina di regia.

arizon.sports

Nato a Dallas nel primo anna del nuovo secolo, Maxey sviluppa il suo talento alla Garland High School, dove viene notato per il suo talento dai migliori college d’America. Sicuramente l’aver trovato John Calipari in NCAA ha sviluppato una grande vena difensiva. Merito di questo sicuramente anche il suo fisico abbastanza possente e la rapidità laterale che fanno di lui un bel problema per gli attaccanti avversari. Sicuramente in una squadra già collaudata potrebbe dire la sua trovando anche un minutaggio abbastanza importante come riserva di lusso. Ottimale in un contesto come Philadelphia o Miami per dare manforte alla difesa sugli esterni. Gli ultimi rumors lo danno intorno alla scelta numero 20. Riuscirà Tyrese a dire la sua in NBA come tanti ex Kentucky?

Back to top button