Viareggio: auto travolge un carabiniere e due agenti della polizia municipale

Viareggio, tre esponenti delle forze dell’ordine investiti da una BMW durante i rilievi di un precedente incidente

Sono critiche le condizioni del carabiniere donna, 29 anni, e dei due agenti della polizia municipale, rispettivamente 54 e 53 anni, travolti da un’auto lunedì mattina a Viareggio. Le tre vittime stavano effettuando i rilievi di un precedente incidente sulla variante Aurelia tra Torre del Lago e Viareggio, quando l’auto li ha colpiti in pieno.

In base a quanto appreso, gli agenti erano intervenuti sul luogo per mettere in sicurezza la variante Aurelia per la presenza di un carrello perduto da un mezzo. Ignote le cause per cui il soggetto al volante della Bmw si sia scontrato con l’auto dei carabinieri, prima, e con l’auto dei vigili urbani, poi.

Il responsabile è stato sottoposto ai test di verifica dell’assunzione di bevande alcoliche o droga; si ipotizza, tuttavia, una letale distrazione al volante. Sono ancora in corso ulteriori accertamenti.

Le condizioni dei coinvolti

Preoccupanti le condizioni della vigilessa di 54 anni, trasferita con l’elisoccorso Pegaso in codice rosso all’ospedale Cisanello di Pisa, insieme alla giovane donna Carabiniere. Il vigile urbano di 53 anni è stato invece trasportato all’ospedale Versilia di Lido di Camaiore.

Tuttavia, lunedì pomeriggio, sono giunte notizie di miglioramento dei tre feriti. Il sindaco di Viareggio Giorgio Del Ghingaro ha colto l’occasione per fare visita alle vittime e rassicurarle: “Le verifiche sono in corso per stabilire dinamiche e responsabilità; intanto auguro a tutti di rimettersi prima possibile, ed esprimo massima vicinanza alle loro famiglie da parte mia e dell’amministrazione comunale”. 

Per rimanere aggiornato, leggi tutta l’attualità.

Seguici su FB

© RIPRODUZIONE RISERVATA