Gossip e Tv

“Voglio Essere Un Mago”, tutti i protagonisti del reality-talent di Raidue

“Voglio Essere Un Mago”: al via stasera il nuovo reality-talent di Raidue che vedrà tra i protagonisti dodici ragazzi tra i 14 ed i 18 anni. Seguiti dalla voce narrante di Silvan presente anche nel cast dei professori, gli aspirati maghi dovranno rispettare le seguenti regole:

  1. Isolamento: come ogni arte, anche la magia ha bisogno di concentrazione e impegno. Per questo motivo, al castello sono bandite le distrazioni.

2. Vietati i cellulari: i ragazzi dovranno lasciare i loro smartphone all’ingresso, perché al castello si comunica solo tramite l’immaginazione.

3. Vietati i contatti col mondo esterno: rimasti senza cellulare, i ragazzi non potranno più comunicare con il resto del mondo, compresi amici e parenti. Solo in alcune occasioni avranno l’opportunità di parlare con una persona speciale, attraverso un misterioso Specchio Magico conservato nella Stanza dei desideri.

4. Vietato lasciare il castello: la scuola di magia è un impegno serio. Una volta valicati i suoi cancelli, si rimane dentro fino alla fine… o almeno fino alla bocciatura.

5. Indossare le divise di casata: spirito di squadra, senso di appartenenza, affiatamento: a questo servono le divise di casata, assolutamente obbligatorie per ogni apprendista.

6. Andare a letto presto: studiare richiede concentrazione e mente fresca: al castello sono vietate le notti in bianco. Una volta che si spengono le luci, tutti a dormire!

7. Le stanze di casata: ogni casata ha il suo piccolo regno, un luogo protetto in cui i suoi membri possono allenarsi, confrontarsi e collaborare. Ciò che avviene nella stanza di casata è top secret: è qui che si mettono a punto le esibizioni e si elaborano strategie per vincere. L’accesso alle altre casate è assolutamente vietato!

“Voglio Essere Un Mago”, i dodici protagonisti

PASQUALE GUERCIA (16, SALERNO) La vera magia Pasquale l’ha fatta a se stesso, infatti, in essa ha trovato un rifugio nei momenti più difficile della sua vita. Un po’ alla volta poi nella sua testa si è fatto spazio il sogno di diventare un mago di professione. Il nonno lo aiuta a costruire gli oggetti magici! Il suo asso nella manica sono le sue colombe, che rendono i suoi trucchi di magia davvero unici!

LUCA FUNZIONE (18, SARZANA – SP)Luca è un grande appassionato di Harry Potter. È stato adottato quando aveva due anni, il suo interesse per la magia è nato quando ne aveva sei ed è stata la sua valvola di sfogo. Esibirsi ora è la sua passione. Ha una personalità molto forte: è determinato e ha un’altissima considerazione di sé, per questo nel suo gruppo di amici emerge come leader carismatico.

GIULIA SERAFIN (17, TREVISO) Nella vita sa quello che vuole e sa come ottenerlo. Per il suo futuro si vede ingegnere o oncologa pediatrica. Si definisce una ragazza molto permalosa e ansiosa. La passione per la magia le è stata trasmessa da sua sorella, di qualche anno più grande, che le ha regalato una scatola magica: da allora ha iniziato a seguire tutorial di magia online.

GIUSEPPE CAPITOLINO (15, CLETO – CS) Giuseppe si è avvicinato alla magia grazie ad uno spettacolo visto per strada da piccolo durante una vacanza con i suoi genitori; da subito si è innamorato delle emozioni positive che la magia trasmetteva agli spettatori. Senza pensarci troppo ha iniziato a fagocitare video di maghi su YouTube, poi ha iniziato a leggere libri e a comprare i vari tipi di mazzi di carte. Da qualche anno ha iniziato a studiare in maniera semiprofessionale.

MARCO LOFFREDO (17, NAPOLI) Marco nella sua vita ha solo tre interessi: la magia, le ragazze e la discoteca: tutto il resto per lui è superfluo. Grazie alla magia spesso riesce a strappare a qualche ragazza il sorriso e il numero di telefono… È molto estroverso, ama la musica, fa l’animatore e il DJ, inoltre ci tiene molto al suo fisico e si allena quasi ogni giorno. Dal punto di vista magico si occupa di cartomagia, mentalismo ma anche fachirismo e per lui frequentare una scuola di magia sarebbe molto stimolante.

I protagonisti sono dodici adolescenti tra i 14 e i 18 anni

SILVIA LOLLINO (18, VARESE) Silvia si considera da sempre un maschiaccio e infatti va più d’accordo con i ragazzi e meno con le ragazze. Il suo sogno è quello di diventare un’artista completa: suona la chitarra (anche quella elettrica) e vorrebbe frequentare un’accademia teatrale. Ha cominciato a fare magia da autodidatta per poi frequentare diversi corsi. È esperta di cartomagia e sta studiando la magia di scena perché ama fare le cose in grande.

GIULIA MANGIALOMINI (16, CASTELVETRANO – TP) Ha una grande passione per la musica: ha studiato canto, pianoforte e suona la batteria in una band, le Revolution Girls. Il suo sogno è diventare medico legale ed attrice. La magia le è sempre piaciuta, sin da bambina, ma si è avvicinata alla cartomagia durante il lockdown: passava giornate intere giocando a carte con i suoi. Un giorno ha cercato un video per imparare a fare qualcosa di nuovo con le carte e ha trovato dei tutorial di magia. Da lì si è appassionata e non ha più lasciato le carte e il cubo.

GIORGIO ANDOLFATTO (16, TORINO) Giorgio ha un’arma segreta con cui affrontare la vita: la risata! E proprio grazie ad essa ha sconfitto i compagni di scuola che alle medie non lo lasciavano in pace, comportandosi in maniera opposta alla loro. Il suo obiettivo è infatti quello di regalare a tutti un sorriso. Anche la magia ha avuto un ruolo fondamentale in questa crescita personale: quale miglior modo di mostrare il proprio carattere alle persone, se non quello di stupirle con dei trucchi di magia?

ELETTRA TERCON (17, FERRARA) Dietro agli occhi dolci di Elettra si nasconde un carattere determinato. Passioni? La scrittura, la recitazione, il canto, suonare la chitarra e il pianoforte. Vive con i suoi genitori e la sorella adottata, originaria del Nepal. È cresciuta convivendo con il concetto di diversità. La passione per la magia le è stata trasmessa dalla madre che le ha fatto leggere i libri di Harry Potter.

CHRISTIAN CERESERA (18, BRESCIA) Christian non ama perdere, per questo cerca di dare il meglio di sé in ogni circostanza. Alle spalle ha una famiglia che gli ha insegnato il valore del fare squadra e che nella vita i sacrifici sono necessari per raggiungere gli obiettivi. Christian pratica magia da ormai cinque anni e spera un giorno di poter diventare un illusionista di professione.

DANIEL MOTTA (17, VILLASANTA – MB) Pur essendo giovanissimo, Daniel sa già cosa desidera dalla vita: una famiglia unita, la salute, i soldi e il successo! Non ama studiare ed è stato bocciato ben due volte per cattiva condotta. Vive con sua mamma, suo fratello e un cane. Non ha un bel rapporto con il padre (i genitori hanno divorziato) e lo zio è il suo punto di riferimento. È stato proprio lui a trasmettergli la passione per la magia. Da piccolo è stato più volte bullizzato per la sua R moscia, per la bassa statura e per la sua passione per la magia; nonostante questo ha lavorato molto sulla sua autostima e adesso è sicuro di sé e difende gli amici in difficoltà.

MATILDE CARIOLI (14, BERGAMO) Tanto piccola quanto determinata, Matilde non si sente fatta per arrivare seconda: a lei interessa solo vincere. Una delle sue armi è la parlantina che usa a suo vantaggio per avere sempre ragione in ogni discussione. Appassionata di moda, ha sempre pronto l’outfit giusto per ogni occasione. In casa Matilde non nasconde di essere la preferita del papà, con il quale ha un bellissimo legame e proprio insieme a lui si è appassionata alla magia.

Seguici su

Facebook, Instagram, Metrò

Back to top button