WEC: Dal 2020 le LMP1 saranno derivate dalle hypercar

Il Consiglio Mondiale della FIA ha confermato che la nuova classe regina del WEC, a partire dalla stagione 2020-21, sarà basata sul disegno delle hypercar prodotte dalle varie Case. 

A farne l’annuncio è stato il Consiglio Mondiale della FIA diretto da Jean Todt in cui, dopo una seria discussione a tavolino con tutte le Case partecipanti al WEC, per la serie dei corsi e ricorsi storici si ritorna quindi all’antico con la creazione di una sorta di categoria che ricorda le silhouettes della seconda metà degli Anni’70.

blank
La bellissima Aston Martin Valkyrie – fonte: web

È questa la decisione presa dopo le lunghe discussioni che hanno coinvolto la FIA con i costruttori seduti al tavolo delle trattative dall’anno passato a oggi, alle quali hanno preso parte Porsche, Ferrari, Toyota, McLaren, Aston Martin e Ford. Tutti questi produttori, avranno la possibilità di mostrare al mondo, ed anche a possibili acquirenti, le potenzialità delle loro hypercar molto rare da vedere esibite, se non in qualche salone. Pensate come sarebbe vedere sfrecciare su Le Mans una Ferrari FXXK-evo, una Porsche 918 oppure una Aston Martin Valkyrie.

Il budget delle nuove vetture, infatti, sarà significativamente più contenuto rispetto a quello attuale, in cui le vetture sono costruite da zero, senza una vettura stradale come base. I costruttori dovrebbero spendere il 40% in meno, quindi, per lo sviluppo dei prototipi.

blank
Vetture di classe LMP1 a breve sostituite dalle hypercar – fonte: dailysportscar.com

Con questa nuova iniziativa, rivoluzionaria vista gli ultimi andazzi del WEC, riporterà alla luce idee innovative ed entusiasmanti già viste negi anni d’oro del WEC, che hanno dato alla luce vecchie icone del passato come la vecchia Ford GT Mk.1. Avremo quindi la possibilità di veder nascere qualche nuova icona che, come noi abbiamo ammirato quella passate dei tempi dei nostri genitori, anche i nostri figli un domani potranno ammirare quelle che vedremo nascere da qui a breve?

I  dettagli programmatici della decisione FIA verranno resi noti nella tradizionale conferenza stampa che l’ACO (Automobile Club de l’Ouest) terrà  venerdi mattina, 15 giugno, nella giornata di riposo della tanto attesa 24 Ore di Le Mans. Nella stessa occasione dovrebbe essere confermato il prolungamento per un altro biennio delle normative riguardanti le LMP1 endotermiche per far si che gli investimenti operati in questa stagione da Rebellion, BR, Ginetta e Kolles non diventino a fondo perduto.

blank
Classe Gran Turismo WEC – fonte: web

Per quanto riguarda la serie Gran Turismo, nulla invece è stato accennato. Secondo le parole dette da Todt queste dovrebbero restare e far parte del mondo dell’endurance. Sarà poi da verificare come le Case coinvolte nel progetto Hypercar gestiranno i budget tra l’una e l’altra categoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA