Motori

WEC | Hypercars e DPi 2.0 correranno insieme dal 2022?

Il FIA World Endurance Championship è pronto a cominciare la nuova stagione tra poche settimane. Si pensa già al futuro della categoria dove le hypercars saranno le protagoniste. Ma non solo. Gérard Neveu ambisce a qualcosa di più per il futuro.

WEC Hypercars DPi 2.0 – Il futuro del WEC passerà dalle hypercars che saranno presto introdotte al posto delle vetture della categoria LMP1. Tuttavia, questo rinnovamento potrebbe coinvolgere anche l’IMSA. Gérard Neveu, CEO del FIA World Endurance Championship, e Scott Atherton, presidente dell’IMSA, hanno rivelato che ci potrebbero essere sinergie tra le due categorie.

Cadillac DPi-V.R, vincitrice del WeatherTech SportsCar Championship 2018 – Photo Credit: IMSA

Stando alle indiscrezioni, i dipartimenti tecnici di ACO ed IMSA starebbero lavorando congiuntamente sui regolamenti tecnici del futuro. L’obiettivo di questa collaborazione è di realizzare delle vetture diverse, ma molto vicine in termini di prestazioni. Le hypercars e le DPi 2.0 potrebbero lottare in pista ad armi pari. Questa indiscrezione troverebbe fondamento in alcune dichiarazioni di Gérard Neveu.

“Naturalmente, al momento tutto il comitato direttivo a chiesto ai dipartimenti tecnici di ACO ed IMSA di lavorarci sopra e verificare una possibile coesistenza. L’obiettivo è di capire se c’è la possibilità di vedere correre insieme le DPi 2.0 e le hypercars in futuro. Per fare questo, dobbiamo condividere in anticipo tutte le informazioni relative all’evoluzione dei regolamenti tecnici.”Gérard Neveu

Allo stato attuale, è molto più di una semplice possibilità. Mentre il regolamento tecnico delle hypercars è già definito, l’IMSA non ha ancora definito la futura generazione delle DPi che correranno a partire dal 2022. Questo rappresenta un vantaggio: da una parte si avrebbe la possibilità di considerare le prestazioni delle hypercars come benchmark, mantenendo una piena libertà sugli aspetti non prestazionali.

Hypercars DPi 2.0 – Una relazione sempre più solida tra WEC ed IMSA

Nel corso delle ultime stagioni la relazione tra FIA World Endurance Championship e WeatherTech SportsCar Championship si è sempre più intensificata. Il desiderio di Gérard Neveu di intensificare i rapporti oltremanica ha portato all’organizzazione della Super Sebring, previsto anche per il 2020 nel calendario WEC.

Hypercars DPi 2.0 WEC Gérard Neveu
Gérard Neveu – Photo Credit: FIA WEC

“Noi crediamo fortemente nella partnership tra ACO ed IMSA. Penso che abbia senso cercare dei circuiti dove fare eventi congiuntamente. Pensiamo che una forte relazione sia cruciale per entrambi. Quest’anno a Sebring abbiamo dimostrato di poter lavorare bene insieme, creando dei programmi paralleli nell’interesse comune. E’ un valore aggiunto per tutti gli appassionati.”Gérard Neveu

Quale futuro per le due categorie? Se l’evoluzione tecnica auspicata da Neveu dovesse arrivare garantendo prestazioni simili, si potrebbe immaginare qualcosa di importante. Una 24h di Le Mans con le DPi oppure una 24h di Daytona con le hypercars. Cosa succederà?

SEGUICI SU:

Back to top button