WhatsApp, nuova bufala: “Argentina lo sta facendo…”

Una nuova bufala gira su WhatsApp, l’applicazione di messaggistica più famosa ed utilizzata per smartphone. La fake news, questa volta, si basa sulla minaccia di un presunto attacco hacker ai danni degli utenti dell’app verde in seguito all’apertura di un fantomatico (ed inesistente) file. Il video in questione, secondo la bufala, dovrebbe compromettere l’utilizzo del cellulare. La notizia, ovviamente, non ha trovato nessun riscontro.

WhatsApp, nuova fake news sul Coronavirus

Il tema della bufale che gira su WhatsApp è nuovamente a tema Coronavirus, la malattia virale esplosa in Cina che si è propagata in tutto il mondo colpendo duramente anche l’Italia. Il file video che dovrebbe compromettere il telefono cellulare riguarderebbe più precisamente una fantomatica curva dei contagi, di seguito il testo inviato in questi giorni:

“Attenzione !!!!! Caricheranno un video su WhatsApp che mostra come la nostra curva si sta appiattendo in Argentina. Il file si chiama “Argentina lo sta facendo”, non aprirlo o vederlo, hackera il tuo telefono in 10 secondi e non può essere fermato in alcun modo. Passa le informazioni a familiari e amici. NON APRIRE … … Ora lo hanno anche detto in TV”.

Chiaramente, nessun organo d’informazione ha riportato questa notizia che è da considerarsi, ovviamente, l’ennesima fake news.

Seguici su Metropolitan Magazine

© RIPRODUZIONE RISERVATA