Cronaca

Omicidio Willy Monteiro, i 4 arrestati ora indagati per omicidio volontario

A distanza di quasi una settimana dalla morte del 21enne Willy Monteiro Duarte, cambia il capo di imputazione per gli indagati. L’omicidio, a fronte dell’autopsia, non sarebbe più preterintenzionale ma volontario, aggravato dai futili motivi.

Si passa all’accusa di omicidio volontario

La procura di Velletri, basandosi sull’attenta autopsia, ha accusato i 4 arrestati responsabili della morte di Willy di omicidio volontario. I risultati del primo esame medico sul corpo di Willy e la ricostruzione dei tragici fatti che hanno portato alla morte del giovane a Colleferro, sembrano non lasciare dubbi. L’autopsia effettuata dall’equipe medico legale guidata dal professor Giovanni Arcudi ha confermato che a causare la morte del 21enne sono stati ripetuti colpi sferrati con colpi contundenti. Afferma il professore: “Gli esami hanno dimostrato che il giovane è stato sottoposto a un’aggressione prolungata, il corpo aveva numerose lesioni gravi che hanno provocato lo choc e poi l’arresto cardiaco“. I risultati hanno portato il pubblico ministero a modificare l’accusa per gli arrestati, che dovranno ora rispondere per omicidio volontario e non più preterintenzionale. Anche le parole dei testimoni hanno contribuito alla decisione dell’accusa. Secondo quanto dichiarato infatti, gli aggressori sarebbero saltati sul corpo di Willy mentre era già a terra inerme. I fratelli Marco e Gabriele BianchiMario Pincarelli e Francesco Belleggia, rischiano ora la pena più alta qualora si dovesse arrivare ad una condanna con quel titolo di reato.

Chiusura della palestra frequentata dai fratelli Bianchi

Polizia, carabinieri e Asl hanno chiuso per cinque giorni la palestra frequentata dai fratelli Bianchi. La palestra in questione è la Millennium Sporting Center di Lariano. Le forze dell’ordine avrebbero riscontrato, a seguito di controlli amministrativi “Gravi violazioni di natura amministrativa“. Sono al vaglio anche ulteriori contestazioni relative a diverse violazioni riscontrate in materia di sicurezza igienico-sanitaria.

I funerali

I funerali di Willy Monteiro Duarte si celebreranno questo sabato mattina a Paliano, il comune laziale dove viveva insieme alla famiglia. Per garantire la distanza tra i partecipanti nel rispetto delle norme anti-Covid, il luogo del funerale sarà il campo sportivo comunale dove Willy giocava a calcio. La cugina Erika, con un post su Facebook, ha chiesto che venga vietato l’ingresso alle telecamere. Ha inoltre invitato amici e parenti ad indossare una maglia o camicia bianca, come simbolo di “Purezza e gioventù”. Ai funerali sarà presente anche il premier Giuseppe Conte.

Back to top button