XVgames nasce nel giugno 2018 da un’idea di Marcello Bertocchi, creatore di giochi e giocatore di lunga data, con l’intento di portare sul crescente mercato dei giochi da tavolo prodotti considerati normalmente “di nicchia”: astratti, giochi di ruolo narrativi, strategici per due giocatori. Il suo motto è : “un minuto per le regole, una vita per il gioco”;
Marcello, fondatore della XVgames, ha risposto ad alcune domande… Leggiamo insieme.

Xvgames
logo XVGAMES – Photo credit: XVGAMES

PREMESSA: Sappiamo bene, per chi ti segue che l’avventura della XVgames è nata nel 2018. Giovane casa editrice quindi.

Quali sono i punti essenziali per gestire una casa editrice di questi tempi?

“Come nella maggior parte delle attività: pazienza, voglia di studiare, capacità di relazionarsi e di mettersi in gioco.”

Cosa pensi di avere più di una casa editrice simile alla tua? O cosa ti rende unico? 

“Sicuramente ho fatto una scelta tematica forte per il catalogo. Molte case editrici, soprattutto grandi, tendono ad essere più “generaliste”. Inoltre la scelta dei thinky fillers è una nicchia all’interno della nicchia. Senza una struttura piccola e flessibile come quella di una casa editrice minore non sarebbe possibile.”

Chartae
CHARTAE – Photo credit: XVgames

Perchè hai deciso di dedicarti ai filler strategici prettamente per 2 giocatori?

“Perché sono una categoria che amo e conosco particolarmente, quindi mi riesce meglio crearli e selezionarli. Inoltre con l’aumento della base di giocatori, si rendono necessari titoli con pochissime regole ma intelligenti, che introducono anche i non giocatori al gioco da tavolo moderno senza annoiarli con decine di pagine di regole.”

Hai mai pensato di associarti ad una casa editrice più grande della tua, e a chi vorresti unirti? e con quale non vorresti avere nulla a che fare?

“Unirmi completamente no, proprio perché vorrei continuare ad avere l’identità forte e specifica che mi sto costruendo. Collaborazioni ne sto facendo molte, ultima ed importante quella con Nestorgames per portare il loro catalogo in vendita diretta dall’Italia. Fanno dei giochi astratti molto belli, in una confezione ad astuccio che è il loro marchio di fabbrica. Hanno davvero un catalogo di altissima qualità.”

WIZARD’S GARDEN
WIZARD’S GARDEN – Photo credit: XVgames

Cosa bolle in pentola nella XVgames??

“Un sacco di cose! a breve usciranno Niju, Dicescrapers e RRR, rispettivamente nelle linee stanard, borsastratti e giochi di carte. Poi stiamo lavorando ad un libro di giochi per carta e penna, sta per finire la raccolta dei giochi per il concorso Smart Filler che prevede come primo premio la pubblicazione nel catalogo 2021. L’anno prossimo sperimenteremo anche nell’ambito GDR portando un paio di gemme del passato in italiano (abbiamo già annunciato le Avventure del Barone di Munchausen):”

Bene,ringraziamo fortemente il direttore Marcello Bertocchi della XVgames che ci ha dedicato alcuni minuti del suo prezioso tempo.
Ricordiamo che il termine per il concorso: SMART FILLER – GAME DESIGN CONTEST
sta per scadere e se avete un prototipo nel cassetto che soddisfa le richieste del medesimo concorso, vi inviatiamo ad inviarlo. Ecco il LINK.

Di nuovo grazie alla XVgames da parte di InfoNerd e Metropolitan Magazine e speriamo di leggervi ancora sulle nostre pagine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA