Motomondiale

Yamaha, grandi cambiamenti nella squadra dei piloti: le ultime

Lavori in corso in casa Yamaha in vista del prossimo anno. O forse anche prima? La domanda, in effetti, è piuttosto legittima: il team nipponico vuole migliorare il suo reparto piloti e sta cercando di varare un piano B in caso di catastrofico addio con Fabio Quartararo. Lin Jarvis, responsabile del team principale della MotoGP, ha rivelato che le firme con il campione del mondo francese sarebbero imminenti, ma l’ufficialità ancora non è arrivata ed un ragionamento, in tal senso, deve essere architettato. Per quanto riguarda il team RNF di Razlan Razali, invece, Andrea Dovizioso e Darryn Binder sono in bilico: le loro prestazioni non sono piaciute e le mire dei giapponesi potrebbero rivolgersi fuori dalla classe regina.

Yamaha: piano B in caso di mancato rinnovo di Fabio Quartararo e riassetto del team WithU

Ecco cosa ha detto Lin Jarvis ai microfoni di Speedweek:

Ho parlato con Paulo Oliveira, padre di Miguel, questa primavera. Ma devo ammettere di aver parlato praticamente con tutti i manager dei piloti, fa parte del mio lavoro. Ho bisogno di sapere cosa succede nel mercato piloti, ad esempio intendo scoprire cosa farà la Honda, se si separerà da uno dei suoi piloti ufficiali e se darà la caccia a qualcuno dei nostri. Mi sono anche interessato alla situazione dei due piloti Suzuki, anche prima dell’annuncio del ritiro del team. Ho praticamente parlato con tutti i manager, tranne i quattro della Honda e altri due. Celestino Vietti potrebbe diventare un tassello interessante. Potrebbe essere preso in considerazione dal team Mooney VR46, ma non so se hanno un posto per lui in squadra dato che hanno Luca Marini e Marco Bezzecchi. Sicuramente è uno dei piloti più interessanti. Toprak Razgatlioglu invece proverà per la prima volta a giugno una MotoGP, probabilmente ad Aragon. Una volta provata la moto, vedremo quali saranno le sue prestazioni e la sua velocità. Non abbiamo per lui un posto nel team ufficiale, ma se è intenzionato ad entrare in MotoGP, potremo offrirgli il nostro miglior sellino possibile, quello nel team RNF. Deciderà lui, se restare in Superbike o correre in MotoGP con noi o per un’altra squadra“.

(Credit foto – pagina Facebook Fabio Quartararo)

Back to top button