Motori

Zak Brown: “Hypercar McLaren? Solo se…”

Presente alla 8 Ore del Bahrain dello scorso weekend, Zak Brown ha parlato di una potenziale hypercar realizzata da McLaren. Una suggestione che potrebbe diventare realtà, ma solamente ad alcune condizioni.

Zak Brown hypercar McLaren – La collaborazione tra IMSA e ACO potrebbe diventare sempre più stretta. Recentemente, Gérard Neveu ha indicato che questa potrebbe essere la strada per rendere ancora più versatili le corse endurance in tutto il mondo. Un allineamento molto apprezzato anche da Zak Brown, attualmente proprietario di United Autosports impegnato sia nel FIA World Endurance Championship e nella European Le Mans Series. L’intenzione di Zak Brown è di portare McLaren nelle corse endurance con una hypercar. Tuttavia, lo stesso manager ha sollevato alcuni ostacoli al programma.

McLaren Formula One Zak Brown Hypercar McLaren
Carlos Sainz e Lando Norris, piloti di McLaren in Formula 1 – Photo Credit: McLaren F1

“Considerando il regolamento attuale sulle hypercar, penso che sarebbe insostenibile per noi economicamente. Devo essere molto responsabile sotto un punto di vista finanziario dato che ci vorranno alcuni anni per ridurre le perdite del team di Formula 1. Non possiamo permetterci di entrare nel breve termine in una nuova categoria che possa portare perdite.” – Zak Brown, CEO di McLaren

Nelle ultime settimane sono state numerose le voci su un potenziale allineamento del regolamento DPi 2.0 con quello delle Le Mans Hypercar. Se questo avverrà, potrebbe garantire una grande convergenza tra il FIA World Endurance Championship ed il WeatherTech SportsCar Championship. Potrà realizzarsi?

United Autosports Zak Brown Hypercar McLaren
La United Autosports #22 attualmente impegnata nel WEC in LMP2 – Photo Credit: United Autosports

“Da quello che capisco del regolamento DPi 2.0, potremmo costruire una vettura che ha molto del DNA McLaren. Dallo stile al motore fino al cambio ed alla componente ibrida. Una volta che le regole saranno finalizzate ed avremmo capito la situazione, reagiremo. Non sentiamo alcuna pressione per essere presenti in una stagione specifica. Vedremo cosa succederà”Zak Brown, CEO di McLaren

SEGUICI SU :

Adv

Related Articles

Back to top button