Attualità

Zuckerberg incontra Draghi e Colao, focus sul metaverso

Mark Zuckerberg ha incontrato in mattinata il presidente del Consiglio Mario Draghi nell’ambito di una riunione alla quale ha preso parte anche Vittorio Colao, ministro per l’innovazione tecnologica. Il numero uno di Meta ha declinato in chiave opportunità per l’Italia quello che da diversi mesi è diventato il vessillo dell’Azienda, la creazione del metaverso.

Mark Zuckerberg in Italia: molti gli affari da discutere

Erano già molti giorni che Mark Zuckerberg si trovava in Italia, già ad inizio mese il fondatore di Facebook e la moglie Priscilla Chan erano stati avvistati mentre passeggiavano per le strade di Siena. Poi Torino, Milano e oggi anche Roma, dove in un incontro speciale è stato ricevuto dal premier Mario Draghi.

A Milano è stato per incontrare il fondatore di Luxottica Leonardo Del Vecchio. I due si sono trovati per discutere i progetti di sviluppo già avviati da Meta e EssilorLuxottica sugli “smart glasses” ancora in fase di sviluppo.

A Roma, Mark Zuckerberg ha trovato anche un momento per farsi ricevere dal premier Mario Draghi. Questa mattina intorno alle 10 il fondatore di Facebook è arrivato a Palazzo Chigi. In un incontro durato un’ora e che vedeva presente anche il ministro per l’Innovazione tecnologia Vittorio Colao.

Come riferiscono alcune fonti istitutizionali, è stato lo stesso Colao a organizzare la riunione e a portare Zuckerberg da Draghi. Dopo l’incontro il portavoce di Meta ha cosi parlato:

Per dare vita al metaverso sarà necessario uno sforzo congiunto tra aziende, mondo politico e società civile“. “Abbiamo confermato la nostra collaborazione con il governo italiano per valorizzare i punti di forza del Paese nei settori tecnologico e del design e identificare futuri investimenti. Siamo lieti di aver potuto discutere le opportunità culturali, sociali ed economiche che il metaverso porterà all’Italia e non vediamo l’ora di continuare questa collaborazione

Matteo Salvatore

Pulsante per tornare all'inizio