Cultura

15 aprile 1874: prima mostra degli impressionisti a Parigi

Il 15 aprile 1874 in uno studio fotografico di Parigi si tenne per la prima volta una mostra dedicata ai dipinti impressionisti. In quest’ occasione numerosi pittori esposero le loro opere, per un totale di 165 dipinti impressionisti.

La prima mostra impressionista

Al numero civico 35 di Boulevard des Capucines si svolse per la prima volta l’esposizione di un gruppo locale di pittori, che si presentavano ufficialmente come “Societe Anonyme”. Lo spazio adibito alla mostra era stato messo a disposizione da Nadar, fotografo di successo dell’epoca, che prestava periodicamente i propri locali per eventi del genere.

“Boulevard des Capucines” di Monet

Claude Monet fu uno dei pittori partecipanti all’esposizione impressionista con nove opere, quattro disegni e cinque dipinti. Uno dei suoi dipinti divenne proprio il simbolo della mostra. L’opera di Monet, intitolata “Boulevard des Capucines”, raffigura l’affollata strada parigina dove ebbe luogo l’evento. Il dipinto stesso è simbolo del fermento e dell’attività cittadina, resi evidenti dalle pennellate veloci, che non si limitano ai dettagli. Altre opere di Monet esposte durante la mostra di Parigi furono “I papaveri ad Argenteuil” e “Impressione: levar del sole”. Quest’ultimo fu il dipinto che diede il nome al movimento impressionista. Il termine impressionismo nacque da un’affermazione data dal critico Louis Leroy, rivolgendosi al quadro di Monet. Il critico non aveva gradito particolarmente l’opera, tanto da definirla poco più di un’impressione, dato che gli aveva lasciato un senso di incompiutezza.

Gli artisti della prima mostra impressionista

Claude Monet non fu l’unico artista a partecipare alla prima mostra impressionista Parigina, ne il più celebre. Tra gli altri si possono menzionare Paul Cezanne, Edgar Degas, Giuseppe De Nittis, Jean-Baptiste-Armand Guillaumin, Berthe Morisot, Camille Pissarro, Pierre-Auguste Renoir e Alfred Sisley. Uno dei pochi artisti di quell’epoca che si astenne da questa esposizione fu Edouard Manet, che aveva l’intenzione di proporsi all’esposizione ufficiale dell’Ecole. In realtà Manet non partecipo a nessuna mostra impressionista, nonostante fosse uno dei capofila attorno al quale si formò il movimento degli impressionisti.

Sonia Faseli

Segui su Google News

Adv

Related Articles

Back to top button