19.9 C
Roma
Maggio 16, 2021, domenica

20 anni senza Michele Alboreto, l’ultimo italiano a vincere in F1 con la Ferrari

- Advertisement -

Venti anni fa, il 25 Aprile 2001, durante il collaudo di una Audi R8 Sport sul circuito del Lausitzring, Michele Alboreto perse la vita a 45 anni in un incidente. Oggi il mondo della Formula 1 si unisce nel ricordo dell’ultimo italiano ad aver vinto in Formula 1 con la Ferrari.

Michele Alboreto, il pilota gentiluomo, è stato un pilota di Formula 1 italiano correndo nella competizione dal 1981 al 1994 in diverse scuderie, quali Tyrrell, Ferrari, Larrousse, Arrows, Footwork, Scuderia Italia e Minardi, vincendo 5 Gran Premi e sfiorando il titolo mondiale nel 1985 su Ferrari.

Il vicepresidente della Ferrari, Piero Ferrari, lo ricorda come “una persona estremamente educata, un pilota assolutamente dedicato alla squadra e, soprattutto, molto razionale nelle sue scelte”. Nel suo passaggio da Tyrell a Ferrari nel 1984 Piero Ferrari spiega che il padre Enzo Ferrari era rimasto colpito dal pilota:

“Michele aveva dimostrato nei suoi anni con la Tyrrell non soltanto di essere molto veloce, ma soprattutto di saperlo essere su tutte le tipologie di circuito e in condizioni molto diverse fra loro, una caratteristica che aveva attirato l’attenzione di mio padre insieme al fatto di essere una persona che si contraddistingueva per la serietà, l’impegno e l’equilibrio: c’erano quindi tutti i requisiti giusti per diventare un pilota della Scuderia”.

Oltre la Formula 1 Michele Alboreto partecipò anche a diverse competizioni su vetture a ruote coperte, vincendo la 24 Ore di Le Mans e la 12 Ore di Sebring, leggendarie gare di endurance.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -