Cronaca

Uragano Harvey, distruzione in Texas, almeno 5 morti

Si è abbattuto sul Texas un uragano che è stato denominato Harvey, le vittime al momento sono almeno 5 e 12 i feriti

L’uragano Harvey ormai declassato a tempesta tropicale che si è abbattuto sul Texas, nelle aree di Houston, la paura è ancora alta, non sono ancora terminate, nell’entroterra texano piogge torrenziali che hanno causato forti allagamenti e inondazioni pericolose. Le piogge potrebbero raggiungere in alcuni luoghi i 127 centimetri, da quanto rilevato, un livello mai registrato in Texas.

Migliaia di soccorritori con gommoni e mezzi speciali stanno setacciando da Houston a Corpus Christi, alla ricerca di persone che devono essere salvate . L’ aeroporto principale di Houston è stato chiuso a causa delle inondazioni. Moltissime abitazioni sono state distrutte e sono attualmente inaccessibili, le autorità hanno invitato le persone ancora intrappolate ad andare sui tetti delle case e ad agitare le lenzuola o asciugamani in modo che i soccorritori possano notarli più facilmente.  Le richieste di aiuto si diffondono anche sui social media, dove sono sempre di più, gli appelli alle autorità e ai soccorritori da parte di chi è in difficoltà. Gli autori dei post e dei tweet, sono spesso rimasti senza elettricità e lasciano così scritto il proprio indirizzo e numero di telefono, a volte postando anche foto dei loro bambini.

Il presidente Donald Trump scrive in un tweet:<< Wow – Now experts are calling #Harvey a once in 500 year flood! We have an all out effort going, and going well!>>  ossia:  <<Gli esperti stanno definendo Harvey una alluvione che capita ogni 500 anni>>.

 Il presidente ha inoltre concesso al governatore Greg Abbott, il riconoscimento dello stato d’emergenza. Il servizio meteo ha avvertito di restare in casa e non uscire se non per casi di estrema necessità.

In conferenza stampa, il sindaco di Houston, Sylvester Turner, ha difeso la sua decisione di non evacuare la città prima dell’arrivo delle piogge, che erano state annunciate dal servizio meteo dicendo che non c’erano abbastanza elementi per decretare le aree che sarebbero state maggiormente colpite. Aggiungendo in seguito che solo con l’arrivo delle forti precipitazioni, è stato possibile comprendere la vera identità del fenomeno che si è verificato. L’intera Houston è stata interessata dagli allagamenti.

Marina Lombardi

Back to top button