Cultura

Un Mondo Raro

Nel 2011 Antonio Di Martino e Fabrizio Cammarata fanno un viaggio in Messico, e vanno alla ricerca delle tracce di Chavela Vargas, che nel 2011 era ancora viva. Da questo viaggio nascerà un romanzo e un disco, entrambi dal titolo Un Mondo Raro. Ieri all’ Off Off Theatre, in via Giulia, è andata in scena la prima dello spettacolo che nasce da questo straordinario viaggio artistico, e che sarà in scena fino al 21 gennaio.

Un Mondo Raro racconta “la vita e l’incanto di Chavela Vargas”. Così si legge sul programma di sala.

Lo spettacolo è cucito a triplo filo. La forma narrativa principale è quella musicale. Essa è senz’altro la più congeniale per Di Martino e Cammarata, interpreti e compositori che giocano a tradurre e ad arrangiare alcuni dei brani più belli della cantante sudamericana.

Il secondo filo utilizzato è quello del teatro di narrazione. Sul palco si alternano nella ricostruzione della vita della Vargas, e vengono esplorati i suoi successi musicali, le sue relazioni amorose tra cui quella con Frida Kahlo, le sue amicizie, le zone di luce e quelle d’ombra. Di Martino e Cammarata sono appassionati e teneri, a volte impacciati, ma riescono a gestire il rapporto col pubblico grazie a una delicata deferenza offerta al mito e alla persona di Chavela Vargas.

La terza linea scelta è quella dei pupi siciliani, che i due musicisti muovono in scena e che sono opera di Igor Scalisi Palmintieri. I pupi aiutano lo spettatore a tracciare il senso magico e mistico, a portare a un livello di fluttuazione tutto il percorso biografico che i due cantautori hanno deciso di portare avanti.

Fonte: Off off Theatre

D’accordo, il Messico va di moda, e purché ci siano teschi colorati, guacamole, Frida Kahlo e fiori giganti ci sentiamo già appagati. Chavela però (che è nata a Porto Rico ma cresciuta artisticamente in Messico) rappresenta quell’ideale di libertà e spregiudicatezza e sentimento a cui non siamo abituati. Un mondo raro è uno spettacolo romantico, che conserva la musicalità e la vocalità di Chavela Vargas, oscillando sempre tra la delicata incoscienza del sentimento e la trivialità delle passioni. Il mondo che Di Martino e Cammarata hanno costruito per la loro Chavela è ancora più prezioso, perché si porta dietro quel sogno che appartiene ai cantautori quando raccontano di un viaggio che hanno fatto.

Back to top button