Roma, bloccato il rinnovamento per l’abbonamento Atac

A Roma va in blocco tutto il sistema per il rinnovo dell’abbonamento Atac, presso tabacchi ed edicole. Chi ha cercato, come abitudine ogni primo del mese, di rinnovare il suo abbonamento Atac si è visto rifiutare l’operazione a causa di un serio blackout per via di un aggiornamento del sistema che ha dirottato tutta l’utenza in lunghe code nelle stazioni metropolitane già contingentate a causa dell’osservanza del distanziamento sociale.

Molti utenti hanno dovuto acquistare anche uno o più biglietti non potendo rinnovare le tessere. Una situazione vergognosa, di restituire i soldi agli abbonati per i mesi di quarantena con i bilanci già compromessi della Municipalizzata romana neanche se ne parla, ma questi ulteriori disservizi scoraggiano chi, gradualmente, sta tornando a prendere i mezzi pubblici.

Quello di questo settembre sarà un rientro drammatico per i cittadini e con l’apertura delle scuole il rischio è quello di un disastro nella mobilità. Come farà il nuovo amministratore unico a spiegare ai dipendenti Atac che il Comune a guida 5stelle li sta condannando al fallimento?

Così in una nota il consigliere capitolino della Lega-Salvini Premier Davide Bordoni

© RIPRODUZIONE RISERVATA