ACR Messina-Acireale: le ultime su formazioni, quando e come vederla

ACR Messina-Acireale è la sfida della quarta giornata di campionato di Serie D girone I, che oggi sarà ospitata allo Stadio “San Filippo-Franco Scoglio” a partire dalle 15.00. Vediamo nel dettaglio come i due tecnici hanno preparato l’importante derby siciliano…

Il Momento dell’ACR Messina

La squadra di Raffaele Novelli si presenta all’incontro odierno con 5 punti in classifica, frutto di 1 vittoria (Biancavilla) e due pareggi, l’ultimo dei quali è maturato domenica scorsa in trasferta contro il Rotonda. Al gol iniziale di Vacca, è seguito quello dei padroni di casa con Actis Goretta su calcio di rigore al 79′ minuto. Al termine del match il tecnico dell’ACR Messina ha invocato una maggiore precisione sottoporta, sebbene nell’insieme la sua squadra si sia comportata bene.

La sfida odierna contro la capolista è dunque un’occasione piuttosto ghiotta per la squadra di Novelli. Una vittoria in questo pomeriggio gli darebbe modo di scalare qualche posto in classifica, oltre ad accrescere l’autostima di un gruppo certamente tra i più competitivi del girone I della Serie D.

Rotonda 1 Messina 1 | Azioni salienti

📍Azioni salienti Rotonda 1 Messina 1 3° giornata Serie D Girone I #acrmessina 🟡🔴

Gepostet von ACR Messina am Sonntag, 11. Oktober 2020
Gli highlights di Rotonda-ACR Messina

Il momento dell’Acireale

Il gruppo affidato a Giuseppe Pagana arriva al “San Filippo-Franco Scoglio” da leader in classifica (in coabitazione con la Cittanovese), in forza dei 7 punti conquistati nelle prime tre giornate di campionato. L’Acireale, infatti, dopo la vittoria interna contro il retrocesso Rende alla prima giornata di campionato per 3-1, ha chiuso con un pareggio senza reti la trasferta contro il Troina, per poi tornare a vincere domenica scorsa tra le mura amiche contro il Città di Sant’Agata. A propiziare l’ultimo successo in campionato, la rete firmata dall’esterno d’attacco Savanarola nel corso del secondo tempo.

Per dare ancor più forza al “sogno” coccolato dall’intero ambiente acese, una buona prestazione sul campo dell’ACR Messina è ciò che occorre maggiormente. La continuità in questa fase della stagione, del resto, è la cosa più importante. L’Acireale è, come molti osservatori hanno indicato in estate, una di quelle formazioni che ci si aspetta di vedere protagonista nel discorso promozione. Anche per questo la gara odierna è un esame che gli uomini di Pagana non vogliono (e non possono) sbagliare.

📺 | ACITV #AcirealeSantAgata – Gli highlights

📺 | ACITV#AcirealeSantAgata – Gli highlightsRiprese a cura di Fabio Consoli FotOttica

Gepostet von Acireale Calcio am Sonntag, 11. Oktober 2020
Gli highlights di Acireale-Città di Sant’Agata

Precedenti e curiosità di ACR Messina-Acireale

ACR Messina-Acireale si è giocata più volte in Sere D. Nelle ultime tre sfide gli ospiti si sono imposti 2 volte, mentre i padroni di casa 1 volta. Tale successo dell’ACR Messina, va chiarito, risale allo scorso campionato, ma in quell’occasione a decretare la vittoria non fu il campo, bensì il giudice sportivo. L’Acireale, infatti, schierò un calciatore sotto squalifica. Nella gara di ritorno, invece, prevalse l’Acireale per 3-1, con le reti di Savanarola, De Felice e Cannino, dopo che l’ACR Messina era riuscito a passare in vantaggio al 15′ con Crucitti su calcio di rigore. Inedito è invece lo scontro tra Novelli e Pagana.

Sono ben quattro gli ex-ACR Messina oggi in forza all’Acireale. Mattia Rossetti, ad esempio, ha vestito la maglia degli avversari odierni nella seconda parte della scorsa stagione, totalizzando 11 presenze e 3 gol. Bucolo, invece, ha fatto parte dell’organico dell’ACR Messina per tre stagioni di fila (2012-15), e tra Serie D, Serie C2 e Serie C, ha inanellato 73 presenze, firmando anche 1 gol. Facundo Ott Vale ha giocato per l’ACR Messina nell’ultima edizione della Serie D (10 presenze e 3 gol), mentre l’attaccante Giuseppe Savanarola è passato per la città sullo stretto, nella seconda parte del campionato 2011-12 (17 presenze e 3 gol).

Il pre-gara di ACR Messina-Acireale

Novelli può affrontare l’importante derby contro l’Acireale con un’Aliperta in più, che torna disponibile dal 1′ minuto. Non potrà contare, tuttavia, sul contributo di Arcidiacono, assente per squalifica. A centrocampo, dunque, dovrebbe aprirsi un ballottaggio tra Lavrendi ed Aliperta, con Cretella chiamato probabilmente a completare il trio difensivo con Bollino e Foggia. Scontato da parte del tecnico dei padroni di casa, l’utilizzo ancora una volta del 4-3-3.

Dall’altra parte, Pagana dovrà fare a meno di Rossetti, mentre Bucolo sembra aver recuperato a sufficienza per affrontare nel modo giusto gli avversari di giornata. Anche l’Acireale dovrebbe optare per il classico 4-3-3, con Bianco, Rizzo e savanarola chiamati a graffiare la difesa avversaria.

Le possibili formazioni di ACR Messina-Acireale

ACR Messina (4-3-3): Lai; Cascione, Lomasto, Sabatino, Giofré; Crisci, Vacca, Aliperta; Bollino, Foggia, Cretella. A disp.: Manno, Mazzone, Izzo, Boskovic, Cristiani, Lavrendi, Saindou, Cruz, Addessi. All.: R. Novelli

Acireale (4-2-3-1): Mazzini; Mauceri, Silvestri, Bertolo, Orlando; Ott Vale, Bucolo, Buffa; Bianco, Rizzo, Savanarola. A disp.: Guerri, Ruggiero, Cannino, Del Col, Marianelli, Puleo, Iania, Suaré, Sparacello, De Felice, La Vardera, Bongiovanni. All.: G. Pagana

Arbitro: S. Pistarelli (sez. Fermo) Assistenti: M. Bartoluccio-M. Roperto

Dove vedere ACR Messina-Acireale

ACR Messina-Acireale sarà trasmessa da Sportitalia, emittente visibile in chiaro sul canale digitale terreste 60. La sfida, inoltre, può essere seguita sui canali telematici dell’emittente. L’inizio è previsto per le ore 15.00, ma la gara sarà preceduta da un ampio prepartita.

Autore: Adriano Fiorini

RISULTATI E CLASSIFICHE SERIE D– CLICCA QUI

Articolo precedente

Seguici su:

Pagina Facebook Calcio Metropolitan

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine Italia

SERIE D

© RIPRODUZIONE RISERVATA