Sport

Adam Gase, i tifosi chiedono il suo licenziamento

Adam Gase non si trova di certo in una situazione semplice. Fin dal suo arrivo sulla panchina dei New York Jets molte sono state le critiche da parte dei suoi stessi tifosi, soprattutto per quelli che sono stati i risultati sul campo da lui ottenuti.

Come riporta The Spun, infatti, già l’anno scorso i tifosi avrebbero preferito il suo allontanamento dalla guida del team dopo un inizio di stagione non proprio formidabile.

Quest’anno la situazione non è affatto migliorata, considerando che l’inizio di stagione per i Jets è stata piuttosto disastrosa: 2 sconfitte su 2 incontri disputati.
È proprio per questo che un gruppo di tifosi ha deciso di organizzare una protesta a Florham Park, chiedendo alla dirigenza del team il licenziamento di Adam Gase.

La protesta è stata annunciata attraverso i social, nei quali veniva anche scritto:

“Abbiamo il peggior allentare della storia dell’NFL ed un proprietario che è ancora più incapace. Quando è troppo è troppo!”

Gase, in qualità di head coach dei Jets, ha attualmente un record di 7-11. Ed, inoltre, nonostante alcuni media lo considerino un allenatore particolarmente capace nell’organizzazione delle azioni offensive, le sue squadre non sono mai riuscite a brillare particolarmente sotto questo punto di vista.

Tuttavia, anche la protesta dei tifosi non è andata proprio come sperato. Complici anche molti divieti relativi al distanziamento sociale, di tifosi presenti ve ne erano ben pochi, i quali tra l’altro sono stati immediatamente allontanati dalle autorità.

La protesta è stata anche definita patetica ed insignificante da USA Today Sports.

Ami il football e vorresti iniziare a scrivere degli articoli? Il nostro team è in costante ricerca di appassionati che hanno voglia di mettersi in gioco. Contattaci subito sulla nostra pagina Facebook ed entra a far parte del team di Metropolitan!

Leggi anche: Ronald Leary potrebbe tornare al fianco dei Cowboys

Foto in copertina: AP

Back to top button