Cinema

Addio a Roberto Nobile: era stato Parmesan in “Distretto di Polizia”

È sopraggiunta nelle ultime ore, grazie a una notizia diffusa dal Corriere della Città, la morte dell’attore Roberto Nobile, uno dei volti simbolo della fiction all’italiana. Aveva 75 anni: era nato nel 1947 a Verona, ma aveva origini ragusane e da tempo viveva a Roma.

Roberto Nobile, la carriera e l’amicizia con Nanni Moretti

Roberto Nobile alla presentazione degli episodi del Commissario Montalbano

Aveva recitato in alcune delle fiction più importanti e celebri della storia della televisione italiana. Aveva infatti dato il volto ad Antonio Parmesan in Distretto di Polizia, ma si era speso anche sul set de La Piovra, Ultimo, Don Matteo e Il Commissario Montalbano. L’ultima apparizione televisiva risale al 2020, in cui recitava al fianco di Giorgio Pasotti nella serie Mediaset Gli orologi del diavolo.

Al cinema Roberto Nobile lavorò insieme a grandi registi: Gianni Amelio, Giuseppe Tornatore, Ermanno Olmi, Michele Placido, recitando in pellicole quali Caos calmo e Stanno tutti bene; fino al sodalizio artistico con Nanni Moretti, per il quale recitò in Caro Diario, La stanza del figlio e Habemus Papam.

Non si era fermato invece l’impegno teatrale: negli ultimi mesi, infatti, aveva calcato nuovamente il palcoscenico con lo spettacolo Le storie del mondo, tratto da Le Metamorfosi di Ovidio.

Chiara Cozzi

Seguici su Google News

Ph: Libero

Adv

Chiara Cozzi

Laureata due volte in cinema, amante dell'horror in ogni sua forma e della cronaca nera, femminista incazzata™. Ma ho anche dei difetti.

Related Articles

Back to top button