Calcio

Adrien Rabiot durissimo dopo Juventus-Inter: “Difficile giocare 11 contro 12”

Lascerà sicuramente strascichi polemici il Derby d’Italia giocato ieri sera all’Allianz Stadium. I nerazzurri hanno vinto 1-0 nel match che li candida nuovamente come favoriti per lo scudetto, mentre i bianconeri alzano definitivamente bandiera bianca nella lotta al titolo e, adesso, sono inseguiti da una Roma a meno cinque per la Champions League. Adrien Rabiot, a fine gara, si è scagliato contro il direttore di gara.

Le parole di Adrien Rabiot a fine Juventus-Inter

Ai microfoni di DAZN, Adrien Rabiot ha parlato della partita addossando la sconfitta, completamente, all’arbitro di giornata che ha danneggiato, secondo lui, i bianconeri nel match:

L’arbitro ha deciso la partita. Il fallo su Zakaria era all’interno dell’area, era un episodio che poteva cambiare l’andamento della gara, ma dobbiamo guardare avanti. Stasera abbiamo fatto una grande partita, mettendo in pratica tutto quello che ci ha chiesto il mister. Ci è mancato solo il gol. Abbiamo fatto un solo errore nell’azione del rigore, come era accaduto contro il Villarreal, ma oggi abbiamo fatto una delle nostre migliori partite, così come ci era accaduto in Champions fino all’80. Il mister mi ha abbracciato per consolarmi, ero deluso per il cambio: mi sentivo bene e volevo aiutare la squadra fino alla fine“.

Il francese ha rincarato la dose, successivamente, su Instagram: “Ottima partita, bravi tutti! Peccato il risultato, ma è difficile giocare a 11 contro 12!”.

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button