Sport

AEW Dynamite Report 27/05/20

La puntata odierna di AEW Dynamite si apre con un veloce riassunto di quanto accaduto a Double or Nothing. Tra debutti e conferme è il momento di ricominciare, gli sconfitti devono leccarsi le ferite e i vincitori possono gongolare. Ma non è certo il momento di adagiarsi sugli allori.

Un sorprendente debutto

Il primo match di AEW Dynamite è un tag team a 6 uomini in cui i Private Party si confrontano contro 3 dei membri dell’Elite: Matt Hardy e gli Young Bucks. Il match si conclude con la vittoria di questi ultimi dopo un finale piuttosto caotico, come spesso accade durante questa tipologia di match, ma è anche un finale all’insegna della sportività. Matt Hardy aiuta l’avversario infortunato a raggiungere il backstage. Gli Young Bucks restano da soli a festeggiare la vittoria e vengono aggrediti alle spalle da Butcher and The Blade. All’improvviso arrivano due volti nuovi ma noti agli amanti del pro wrestling: Cash Wheeler e Dac Harwood. Butcher and The Blade vengono cacciati dal ring e gli Young Bucks sono salvi, almeno per ora. Che intenzioni avranno i FTR ora che sono approdati in AEW Dynamite?

Jon Moxley e Brian Cage

AEW Dynamite
Il primo sfidante Brian Cage in azione – fonte AEW Dynamite.

Jon Moxley, che a Double or Nothing ha difeso con successo la cintura, raggiunge l’arena e si siede al tavolo di commento. Il campione dovrà sfidare Brian Cage che in ppv ha vinto il Casino Ladder Match diventando primo sfidante. Il debutto durante AEW Dynamite di Cage è pura accademia, alla fine Taz prende il microfono e lancia la sfida. Jon riuscirà a vincere anche questa volta? Lo scopriremo a breve.

Inner Circle promo

Orange Cassidy interrompe inconsapevolmente l’intervista a Cris Jericho, uscito sconfitto a Double or Nothing in un match estremamente duro e innovativo. Il povero Sammy Guevara è addirittura in stampelle. Cris sembra non aver gradito l’interruzione di Cassidy.

Match femminile

Match femminile, la neo campionessa Hikaru Shida vince facilmente. Una buona occasione per esibire la cintura appena conquistata ai danni di Nyla Rose.

Cody Rhodes promo

“The America Nightmare” Cody Rhodes entra per la prima volta nella storia di AEW Dynamite con la cintura di campione TNT conquistata battendo Lance Archer. Cody sostanzialmente se la tira dicendo di esser il primo campione TNT della storia e ringrazia la sua famiglia, dal compianto “The American Dream” Dusty Rhodes fino a sua madre. Dopo lancia una open challenge, il vincitore di una battle royal sarà il suo primo sfidante.

Jimmy Havoc e Kip Sabian vs. SCU

Kip Sabian, accompagnato dall’immancabile Penelope, e Jimmy Havoc affronteranno gli SCU in un tag team match. Lo scontro è equilibrato finché l’intervento di Penelope salva la situazione, dopo il pasticcio combinato da Kip Sabian che per sbaglio ha colpito il suo partner. Kip e Havoc sono i vincitori.

Battle royal match

Battle royal match per il ruolo di primo sfidante al titolo TNT – fonte AEW Dynamite.

MJF poco prima della battle royal ci spiega perché è migliore degli altri. Afferma che Wardlow gli guarderà le spalle, ma lo sguardo del bodyguard non sembra incoraggiante. Anche Wardlow lotterà per il ruolo di primo sfidante per il TNT Champions, titolo nuovo di zecca in AEW Dynamite. Orange Cassidy è l’ultimo dei partecipanti ma viene attaccato dall’Inner Circle prima di raggiungere il ring. I Jurassic Express portano a termine la prima eliminazione, avvantaggiati dal giocare in squadra. MJF con l’aiuto di Wardlow elimina Sonny. Billy si sbarazza di Cobana. MJF e Wardlow sfruttano l’occasione per eliminare Marco Stunt, Luchasaurus e Billy Gunn. Gli ultimi tre rimasti sono proprio loro due con Jungle Boy o almeno così si pensava, Orange Cassidy non è mai stato eliminato e entra nel ring. MJF colpisce per errore Wardlow con l’anello di diamante e vengono entrambi eliminati da Jungle Boy, una piccola vendetta dopo il match di Double or Nothing. Orange Cassidy è l’ultimo eliminato, il primo sfidante di Cody nella prossima puntata di AEW Dynamite sarà Jungle Boy.

Cris Jericho vs Mike Tyson

Cris Jericho entra accompagnato dalla banda e dalle cheerleader mentre il resto dell’Inner Circle lo aspettano nel ring. Sammy Guevara porta un trofeo di partecipazione per tutti i suoi amici, Santana inizia a fare regali. Scopriamo che Ortiz non sente più dopo esser stato stordito con una campana. Jack legge una sua poesia. Jericho è arrabbiato e dice che vuole mettere le mani su Mike Tyson per qualcosa accaduto nel 2009. Puntualmente l’ex campione dei pesi massimi di pugilato arriva sul ring. Cris gli dà una sola possibilità per scusarsi per quel tradimento. Parte la rissa ma viene subito sedata dall’arrivo dell’intero roster. Si conclude così la puntata di AEW Dynamite ma ormai è chiaro che non è finita tra Mike Tyson e Cris Jericho.

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia : https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia

Pagina Facebook Metropolitan Wrestling : https://www.facebook.com/wrestlingmetropolitan

Twitter Metropolitan Magazine Italia : https://wwww.twitter.com/MMagazineItalia

Back to top button