Approfondimenti

Agenzia investigativa e investigatore privato Roma

Ognuno di noi almeno una volta nella vita ha avuto la tentazione sicuramente di contattare un’agenzia investigativa e investigatore privato Roma.

 O  anche se non ha avuto questa tentazione di sicuro almeno ne avrà sentito parlare o tramite persone vicine che magari ci sono andate per qualche motivo,  oppure avrà letto qualcosa in qualche giornale, in qualche sito internet.

 Insomma è un argomento che prima o poi incuriosisce ‘ tutti

Questo perché la figura dell’investigatore privato non possiamo negare che sia una figura affascinante sebbene spesso sia mitizzata o in senso troppo positivo come un eroe dei fumetti ,un supereroe o in un senso troppo negativo come L’agente segreto stile James Bond che non ha scrupoli e che fa tutto quello che deve fare per raggiungere i suoi obiettivi.

A parte dire che la verità sta sempre nel mezzo bisognerebbe conoscere meglio questa figura professionale bisognerebbe capire quali sono i veri motivi per i quali può essere utile rivolgersi a un’agenzia investigativa e  investigatore privato Roma.

 Intanto qualcuno potrebbe chiedersi quale è la differenza tra un’agenzia investigativa e un investigatore privato.

 In realtà sebbene qualche persona conferisce alla parola agenzia una maggiore importanza in realtà non c’è nessuna differenza tra i due. Anche perché se vogliamo parlare proprio di licenza un prefetto la rilascia mai ad un’identità giuridica se così si può fare ma direttamente ad una persona fisica se ne ha i giusti requisiti

Regole molto rigide

Infatti una cosa importante da sapere per chi ha intenzione di rivolgersi a un’agenzia investigativa e investigatore privato Roma è che questi professionisti hanno bisogno appunto di licenze da parte del prefetto.

Questo ci dà una certa garanzia anche a noi, perché comunque un prefetto deve valutare se ci sono i requisiti necessari come dicevamo prima. 

A quel punto una quando  si fa questa richiesta il professionista può decidere se muoversi usando il proprio nome e  cognome o il nome di un agenzia. 

In ogni caso non cambierà  nulla perché la persona in questione dovrà attenersi alle regole del testo unico di pubblica sicurezza.

Interessante quindi sapere quali sono i requisiti per aprire un’agenzia investigativa e investigatore privato Roma

Intanto sembra scontato ma meglio specificarlo non bisogna aver riportato condanne per delitti non colposi o anche  misure di sicurezza personale o comunque non essere stati dichiarati delinquenti abituali e soprattutto  non aver riportato condanne  per delitti contro il personale dello Stato o per gravi reati tipo furto, rapina estorsione violenza e resistenza all’autorità.

 E altra cosa importante, e che ci fa capire che non tutti possono fare questa professione, è che ci vuole anche una laurea minima triennale in Giurisprudenza o Psicologia, Scienze Politiche, Scienze delle investigazioni, sociologia oppure economia. Oltre ad aver partecipato a corsi di perfezionamento professionali e aver fatto un buon praticantato di almeno tre anni.

E soprattutto per smontare l’idea che un investigatore può fare quello che vuole, in realtà egli si dovrà attenersi al delle regole molto rigide per non avere guai con la legge

Back to top button