Calcio

Akujobi, la Sampdoria pesca ancora in Olanda

Il campionato riparte, ma la Sampdoria si ferma subito. Dopo il recupero disputato con l’Inter e il match contro la Roma, i blucerchiati hanno subito due sconfitte pesanti che non hanno contribuito alla risalita in Serie A. Ciò che però consola la squadra di Genova è la trattativa per aggiudicarsi Hamdi Akujobi, giovane centrocampista olandese.

Due sconfitte e zona retrocessione vicina

La Sampdoria era chiamata a due impegni complicati già nelle prime due partite dopo lo stop. Le due sconfitte arrivano in maniera assai simile e contro due avversarie molto forti. Se però contro l’Inter, la Sampdoria si è ritrovata a dover recuperare il doppio svantaggio, non si può dire sia stato così anche contro la Roma. Contro i giallorossi, i blucerchiati hanno subitp dal primo minuto, riuscendo a passare, però, in vantaggio sfruttando un errore grave di Diawara. Poi essere la doppietta di Dzeko ha spento il sogno. Il prossimo match sarà disputato contro il Bologna, una partita fondamentale per il destino della Doria.

Le difficoltà che la Sampdoria ha mostrato in entrambe le partite sono quelle di staticità e di mancanza di precisione, soprattutto a centrocampo e in difesa. La dirigenza sta studiando le prime mosse di mercato per rinforzare entrambi i reparti. Il nome nuovo su cui punta la squadra di Genova è quello di Hamdi Akujobi.

Hamdi Akujobi

Akujobi, il classe 2000 che piace alla Doria

La Sampdoria continua a pescare giovani giocatori dall’Eredivisie. Questa volta il talento è un classe 2000 e proviene dallo stesso club di Thorsby. Hamdi Akujobi ha origini nigeriane, ma di passaporto è olandese. Un centrocampista che gioca nell’Under 21 dell’Heerenveen, anche se ha già collezionato dei gettoni nella massima divisione olandese. Il ragazzo sarebbe il rinforzo adatto per i blucerchiati che sperano di averlo già nella prossima stagione.

Come racconta Sampnews24.com, i buoni rapporti tra la dirigenza della Doria e il club dei Paesi Bassi semplificherebbero di molto l’operazione che Carlo Osti e Riccardo Pecini stanno conducendo.

https://metropolitanmagazine.it/wp-admin/post.php?post=324145&action=edit

Back to top button