Gossip e Tv

Alessandro Cattelan annuncia “Una semplice domanda”, il docu-show di Netflix

Un racconto innovativo e originale con una struttura atipica per il nuovo progetto Alessandro Cattelan: Una Semplice Domanda, il docu-show Netflix in 8 episodi, prodotto da Fremantle, di cui Cattelan è autore e protagonista. Le riprese sono attualmente in corso e il debutto è previsto entro la fine del 2021 in tutti i Paesi in cui il servizio è attivo.

Alessandro Cattelan arriva su Netflix con “Una Semplice Domanda”

L’idea di questo nuovo show nasce in una sera d’estate da una riflessione di Alessandro Cattelan in risposta ad una domanda, solo in apparenza semplice, di  sua figlia Nina:

– Papà, come si fa a essere felici?

– Sai, essere felici…ero convinto di sapere qualcosa sulla felicità. Ho una bella famiglia, sono in salute, ho un bel lavoro, dovrei sapere cosa sia la felicità. E allora perché mi ha messo in crisi quella che in fin dei conti è solo Una Semplice Domanda?

Ed è proprio la ricerca della risposta a questa domanda, “come si fa ad essere felici?”, al centro di questo percorso alla scoperta degli elementi necessari per ottenere la formula perfetta per la felicità. Per realizzare il suo scopo Cattelan viaggerà, in Italia e all’estero, intervistando e condividendo esperienze uniche con personaggi in grado di aiutarlo in questa missione. Un tema diverso per ogni puntata. Interviste, esperienze e riflessioni tenute insieme da un linguaggio visivo che spazia nei generi, dal docu al filmico passando per il real, dando un carattere identificativo ai diversi approcci narrativi, con uno stile omogeneo ed unico. 

Immagine di copertina – Photo Credits © Francesco Faraci

Seguici su

Facebook, Instagram, Metrò, La Rivista Metropolitan Magazine N1

nickyabrami

Siciliana trapiantata a Roma. Abbandonati gli studi universitari, ho girato e giro in lungo e largo l'Italia per amore della musica e per passare qualche giorno in compagnia dei miei amici e di un buon bicchiere di vino. Ho collaborato con magazine musicali scrivendo live report su vari artisti italiani e stranieri e da gennaio 2017 ho occhi solo per Metropolitan Magazine
Back to top button