Gossip e Tv

Alessia Ferrante, tragica morte a causa di interventi chirurgici

L’influencer Alessia Ferrante, figlia del noto calciatore Renzo Ferrante, è morta ieri a causa di un intervento chirurgico in un poliambulatorio di Monopoli. Sembrerebbe che un arresto cardiaco sia la causa della morte della giovane in seguito alla somministrazione dell’anestesia. Lo stesso padrone dell’ambulatorio ha chiamato immediatamente i soccorsi, ma non c’è stato nulla da fare per salvarla.

Fatto veramente misterioso visto le buone condizioni della Ferrante ed è proprio per questo che la procura di Bari ha subito aperto un’inchiesta per accertarsi sulle dinamiche del fatto. Il pm Gaetano de Bari ha ordinato il sequestro della struttura e disporrà a breve l’autopsia sul corpo della ragazza.

Alessia Ferrante - immagine web
Alessia Ferrante – immagine web

Alessia Ferrante, indagati i medici del poliambulatorio

Intanto il titolare del poliambulatorio di Monopoli, il chirurgo plastico, Francesco Reho è accusato formalmente per omicidio colposo. Stando a quanto dichiarato finora l’influencer si sarebbe dovuta sottoporre ad un’asportazione di tessuto adiposo dalle gambe. Alessia si è già sottoposta in passato ad altri interventi plastici in altri ambulatori del paese.

L’ultimo intervento risalente ad ottobre 2019, compreso quello di ieri, si è svolto nello stesso poliambulatorio pugliese dallo stesso medico Francesco Reho. Non ci resta che aspettare il risultato dell’autopsia per saperne di più.

Back to top button