Gossip e Tv

Alessio Boni, chi è la fidanzata Nina Verdelli: “Io e lei ci siamo trovati, ma non ci sposeremo”

Alessio Boni e la fidanzata Nina Verdelli sono legati dal 2016: la loro storia è stata resa nota solo due anni dopo. Dalla loro unione sono arrivati i figli Lorenzo (2020) seguito da Riccardo (2021). Oggi l’amatissimo attore sarà tra gli ospiti di “Verissimo” a partire dalle 16:30 su Canale 5.

Alessio Boni, chi è la fidanzata Nina Verdelli

Nina Verdelli è 19 anni più giovane del compagno Alessio Boni: la coppia ha sempre mantenuto il riserbo sulla loro relazione e sono rare le occasioni nelle quali i due appaiono insieme. Lo stesso Boni ai microfoni di “Verissimo” anni addietro, aveva confermato la presenza di Nina nella sua vita ed aveva manifestato un forte desiderio di paternità. La giornalista e l’attore sono stati paparazzati sul red carpet della 77esima edizione della Mostra Del Cinema Di Venezia nel 2020 insieme al piccolo Lorenzo, primogenito nato da pochi mesi.

Nata nel 1985, la Verdelli proviene da una famiglia di giornalisti: il padre Carlo è stato direttore de “La Gazzetta Dello Sport” e “Vanity Fair” e dal 1 febbraio sarà al timone del settimanale “Oggi” mentre la madre Cipriana Dall’Orto è stata a capo di “Donna Moderna”Nina Verdelli vissuto per un periodo a New York ed è proprio nella Grande Mela che ha scoperto la passione per la scrittura: decide così di ritornare in Italia dove nel 2013 ha seguito un progetto per i 50 anni di “Amica”

Nina Verdelli ha seguito le orme dei genitori, dopo aver vissuto per alcuni anni negli Stati Uniti, e precisamente a New York, ha deciso di ritornare in Italia e intraprendere la carriera di giornalista. La compagna di Alessio Boni ha lavorato dal 2013 con Glamour Italia, la rivista milanese indirizzata soprattutto al pubblico femminile. Subito dopo Nina è approdata all’edizione italiana del periodico Vanity Fair.

Oltre ad essere giornalista, Nina è anche una scrittrice avendo pubblicato il libro Breve Storia Triste del Mondo, una raccolta di brevi racconti sulle piccole-grandi sfighe di ogni giorno. Il libro è stato pubblicato da Baldini + Castoldi. Nella presentazione del libro la Verdelli ha detto: “C’è un proverbio zen che dice: ‘Nella vita bisogna fare tre cose: scrivere un libro, piantare un albero, mettere al mondo un figlio’. Io sono partita dal libro. Questo è il mio primo e, se vi farà orrore, l’ultimo“.

Alessio Boni e Nina Verdelli hanno lavorato insieme per la scrittura dei testi di 66/67, lo spettacolo che l’attore e Omar Pedrini, ex leader del gruppo musicale Timoria, hanno presentato in anteprima al Napoli Teatro Festival nel giugno del 2019.

In un’intervista rilasciata a Vanity Fair dopo la nascita del piccolo Lorenzo, l’attore Alessio Boni, parlando della sua compagna, ha detto: “Io e lei ci siamo trovati. Siamo come due musicisti che suonano lo stesso spartito“, aggiungendo che la differenza di età tra loro non conta perché: “tra i due la più vecchia è lei. È infatti più saggia e paziente di me“.

Back to top button