Cronaca

Alex Zanardi, le sue condizioni a due mesi dall’incidente: “Miglioramenti clinici significativi”

Buone notizie dall’ospedale San Raffaele di Milano, dove da due mesi esatti è ricoverato in gravi condizioni il campione Alex Zanardi. Mercoledì 19 agosto, infatti, i medici hanno fatto sapere che sono stati riscontrati “miglioramenti clinici significativi”, ma nonostante questo Zanardi rimane ancora ricoverato in terapia intensiva.

alex zanardi

Le condizioni di Alex Zanardi

Sono già trascorsi due mesi da quanto – quel 19 giugno 2020 – il campione para olimpico Alex Zanardi aveva subito un tragico incidente in sella alla sua handbike. Gli italiani erano rimasti con il fiato sospeso di fronte alle condizioni nelle quali si trovava Alex Zanardi: ricoverato in terapia intensiva rischiava la vita.

Ma dopo due mesi il campione sembra migliorare e i medici dell’ospedale San Raffaele di Milano hanno diffuso alcune notizie sulle sue condizioni cliniche. “Dopo un periodo durante il quale è stato sottoposto a cure intensive in seguito al ricovero del 24 luglio il paziente ha risposto con miglioramenti clinici significativi. Per questa ragione attualmente è assistito e trattato con cure semi intensive presso l’Unità Operativa di Neurorianimazione, diretta dal professor Luigi Beretta”.

Dopo aver dato prova della sua forza per tutta la vita, anche questa volta l’ex campione di Formula 1 non ha deluso. La sua caparbietà e la sua forza lo stanno aiutando anche in una situazione difficile e drammatica come quella attuale. Tutta l’Italia spera di rivedere il campione di nuovo in sella alla sua handbike. Forza Alex!

Back to top button