Cultura

All’asta il ritratto di Marilyn Monroe dell’artista Andy Warhol

Il ritratto di Marylin Monroe del maestro della pop art americana Andy Warhol andrà all’asta per 200 milioni di dollari. A maggio la casa d’asta Newyorkese metterà all’asta l’iconico dipinto durante la settimana dedicata alle vendite del XX-XXI secolo.

La storia e il valore dei ritratti di Marilyn Monroe dell’artista Andy Warhol

La famosa casa d’asta Christie’s ha annuncia di mettere all’asta uno dei ritratti simbolo del ventunesimo secolo: il ritratto Shot Sage Blue Marilyn di Andy Warhol. 200 milioni di dollari sarà la base d’asta di questo dipinto che verrà presentato a maggio durante la settimana dedicata alle vendite del XX-XXI secolo da Christie’s. Andy Warhol, il padre della pop art, iniziò a ritrarre Marilyn Monroe dopo la sua scomparsa nel 1962. Produsse delle serigrafie con il suo volto in diverse colorazioni vivaci e dallo stile caratteristico di Warhol. L’artista usava allora una tecnica molto complicata che gli richiedeva molto tempo per la realizzazione di una sola stampa. Difatti, una volta realizzate cinque diverse copie del ritratto di Marilyn in cinque colori differenti, Andy Warhol decise di abbandonare per sempre questa particolare e difficoltosa tecnica.

Esistono quindi cinque versioni di questo ritratto con sfondi di colore rosso, arancione, blu, blu salvia (quello messo all’asta) e turchese. Quattro di queste cinque copie sono state anche vittime di un incidente che le hanno danneggiate in passato. Infatti l’artista americana Dorothy Podber facendo visita allo studio di Warhol, gli chiese: “Posso dargli un colpo?”. Warhol acconsentì alla proposta perché pensava che la Podber volesse fotografarli, ma quest’ultima sparò un colpo di pistola nelle tele che si bucarono. Successivamente questi quattro furono riparati e l’unico intatto rimase quello dallo sfondo turchese.

L’asta benefica per sostenere la Fondazione di Zurigo

Si tratta quindi di un vero e proprio dipinto rappresentativo di un’epoca, la pop art, che ha profondamente caratterizzato gli Stati Uniti. Il ritratto di Marilyn Monroe proviene dalla Fondazione Thomas and Doris Ammann di Zurigo. Per questo motivo tutti i proventi dell’asta verranno consegnati a loro che li utilizzeranno per garantire servizi educativi e sanitari ai bambini di tutto il mondo. La base d’asta di 200 milioni di dollari potrebbe portare ad una cifra considerevole e superare il record d’incasso benefico per un’opera d’arte dopo la vendita della collezione Rockefeller del 2018.

Camilla Tecchio

Segui tutte le nostre NEWS

Adv

Related Articles

Back to top button