Formula 1MotoriSport

Ammodernamento del circuito canadese Gilles Villeneuve

Il contratto stipulato tra Liberty Media e gli organizzatori del Gran Premio del Canada, prevede una ristrutturazione e un ammodernamento del paddock prima dell’inizio del prossimo weekend di gara previsto nel calendario di Formula 1 del 2019.

Per attuare l’ammodernamento c’è da abbattere e da ricostruire  la così detta <struttura del pozzo>, situata nel paddock e in funzione dal 1988.

Questa struttura da 1800 posti è stata demolita per far spazio alla nuova struttura che verrà posizionata nel medesimo punto, ma che avrà la capacità di ospitare fino a 5000 persone.La somma necessaria per finanziare il progetto è di 48 milioni di dollari, ma di questi, 30 milioni di dollari sono stati pagati e finanziati dal Ministero degli Affari Esterni del Territorio (MAMOT), mentre i restanti 18 milioni li ha dovuti versare la città di Montreal.

I lavori saranno completati entro aprile, come dichiarato dal CEO di Gran Prix Francois Dumontier, che ha dichiarato anche che il nuovo edificio che sostituirà i vecchi paddock valorizzerà l’immagine internazionale di Montreal.

E’ l’inizio di una nuova era

ha dichiarato in conclusione Dumontier.

Il nuovo edificio, sarà a tre piani e includerà sale di ricevimento per eventi sociali e aumenterà la capienza dei registi (stanze aziendali che si affacciano sulla pista), la capienza aumenterà da i vecchi 1800 posti fino ai 5000 nuovi posti.

Ci sarà un garage e ci sarnno gli uffici del personale al primo piano, aree multimediali sul secondo piano e un terrazzo sul terzo piano.

Ecco come sarà il nuovo paddock del circuito canadese intitolato a Villeneuve:

Back to top button