Gossip e Tv

Andrew Howe, chi è la storica fidanzata Giuseppina Palluzzi: “Lei è la mia ancora”

Da circa dieci anni la fidanzata di Andrew Howe è Giuseppina Palluzzi, anche lei proveniente dal mondo dell’atletica: la ragazza sostiene ogni sua performance sportiva e gli dà la carica per allenarsi con estrema disciplina. Residenti nella stessa città, Rieti, i due sono stati immortalati alla festa per i 20 anni del circolo Due Ponti Sporting Club di Roma, all’Auditorium Parco della Musica. A giudicare dagli sguardi complici che si lanciavano e dai sorrisi a profusione, la coppia non sembra affatto scricchiolare e anzi il legame è saldo e duraturo. Nel mentre, oltre agli allenamenti quotidiani, Andrew Howe nutre anche un’altra grande passione: suona infatti la batteria in un gruppo rock alternativo, i Craiving. Si prospetta forse per Andrew Howe una carriera musicale? Noi intanto sappiamo che ha vinto la medaglia d’oro per l’amore.

Andrew Howe, velocista e detentore del record di salto in lungo e facente parte del Gruppo Sportivo dell’Aeronautica militare Italiana. Andrew Howe è divenuto però famoso soprattutto per la sua partecipazione in un famoso spot televisivo Ballando con le Stelle, con una compagna un po’ fastidiosa che gli sottrae ogni volta la merenda, con la quale sembra aver avuto dal principio un certo feeling. Subito erano quindi iniziate a girare voci su un loro presunto flirt, ma pare non sia affatto così.

Andrew Howe si ritira

Andrew Howe, chi è la storica fidanzata Giuseppina Palluzzi: "Lei è la mia ancora"

La notizia ufficiale arriverà nella giornata di oggi, nella prima puntata dell’anno di Verissimo, su Canale 5. E l’impegno che avrebbe preso sarebbe quello definitivo: “ho deciso di smettere con l’atletica leggera”.

Andrew Howe, 37 anni, ha continuato sostenendo:

“Ho fatto questa scelta perché voglio scoprire ancora di più me stesso come persona e non solo come atleta. Non smetterò mai di allenarmi, lo sport rimarrà parte integrante della mia vita e non sparirò mai da quest’ambiente”.

e ha continuato, stando al sito di Mediaset Sport:

“Sono sempre stato molto esigente con me stesso, ma a un certo punto mi sono sentito come se non mi fossi mai preso il tempo di elaborare tutto quello che avevo fatto. Come se non avessi mai raggiunto il mio reale obiettivo, che era quello di vincere le Olimpiadi”.

Poi parla anche della mamma, che avrebbe avuto un ictus due mesi fa, situazione questa che avrebbe accelerato la sua decisione.

“Mia madre ha avuto un ictus due mesi e mezzo fa. Lei viveva e lavorava in America e quando ho ricevuto la telefonata alle 2 di notte ero con amici e non ho voluto dire niente a nessuno. Il giorno dopo sono partito immediatamente per Los Angeles. Era il minimo che potessi fare, lei per tutta la vita è stata forte per me e ora dovevo esserlo io per lei”.

Ora la mamma è tornato in Italia e precisa Howe, starebbe meglio. Per quanto riguarda il futuro, Andrew ha rivelato di fare il personal trainer e che non gli dispiacerebbe entrare nel mondo dello spettacolo.

Seguici su Google News

Back to top button