Gossip e Tv

Angelica e Patrick Donati, chi sono i figli di Milly Carlucci

Milly Carlucci ha sposato nel 1985 l’imprenditore Angelo Donati. Dalla loro relazione sono nati i due figli Angelica Krystle e Patrick, oggi due ragazzi di successo che stanno inseguendo i loro sogni. Angelica è la primogenita della coppia. Nata a Los Angeles nel 1985, oggi vive a Londra. Qui ha completato i suoi studi, prima alla London School of Economics proseguendoli poi alla prestigiosa Università di Oxford. Passa in Italia circa sei mesi l’anno per controllare le sue aziende e per dirigere il Consiglio dei Giovani costruttori di Confindustria. Poi vive tra gli Stati Uniti e Londa. “Ho avuto la grandissima fortuna di avere due genitori che ci dicevano: fate quello che volete, purché siate felici – ha raccontato Angelica Donati a Repubblica qualche tempo fa -. Ho sempre ammirato mio padre, mi ha ispirato. È stato il principale sponsor negli affari”.

Angelica e Patrick Donati, chi sono i figli di Milly Carlucci

Angelica Donati è la primogenita di Milly Carlucci e suo marito Angelo Donati. Classe 1986, Angelica sin da bambina ha capito che il mondo dello spettacolo non faceva per lei. Si è laureata nella prestigiosa Università di Oxford e attualmente lavora nell’azienda di famiglia. In una recente intervista Angelica Donati ha dichiarato riguardo i suoi genitori:

Ho avuto la grandissima fortuna di avere due genitori che ci dicevano: fate quello che volete, purché siate felici. Ho sempre ammirato mio padre, mi ha ispirato. È stato il principale sponsor negli affari.

Come abbiamo avuto modo di anticipare, è il secondogenito di Milly Carlucci e del marito Angelo Donati. I due sono convolati a nozze nel 1986. Lui oggi ha 28 anni ed un noto Manager. Ha studiato all’estero e si è laureato anche con il massimo dei voti. Ha conseguito un master in strategia e innovazione della ambito finanziario ed economico ed è stato assunto da una multinazionale anglosassone. “Patrick è soltanto da poco che è entrato in una grande multinazionale ed è proprio l’ultima ruota del carro, ha una settimana di ferie all’anno, queste aziende anglosassoni ti mettono sotto, ti fanno lavorare tanto, ma io sono contenta, almeno così impara l’etica del lavoro, impara cosa vuol dire meritarsi uno stipendio”. Queste le parole di mamma Milly.

Back to top button