MovieNerd

Anime ambientati nello spazio: Top 10

In onore della Settimana dello Spazio (4 – 10 Ottobre) la redazione di MetroNerd ha ben pensato di dedicate una top 10 agli anime ambientati nello spazio, dove le vicende si svolgono prevalentemente fuori… dall’atmosfera. Per qualcuno questo elenco (che non è una classifica) sarà un salto, anzi, un volo nel passato, per altri una piacevole scoperta.

Cosa hanno in comune queste opere? Tutte riflettono quel profondo e insito desiderio dell’umanità di varcare i confini del proprio mondo, del proprio Io. Di spiccare il volo anche solo con la fantasia, immaginando il futuro, possibile o inverosimile che sia. Interessante notare poi come spesso, tuttavia, anche in un’altra epoca o in un’altra galassia proprio l’umanità, nonostante lo sforzo immaginativo, non riesca a lasciarsi dietro i propri vizi le proprie debolezze, ripetendo ciclicamente errori fortemente “terreni”.

Top 10 anime ambientati nello spazio:

Mobile Suit Gundam

Sigla Mobile Suit Gundam – Nerdface Official

Uno dei franchise più longevi e di maggior successo tra quelli ambientati tra le stelle, basti pensare che dal 1979 al 2021 sono state prodotte 18 serie, 12 film e 14 OAV. Molto difficile riportare una trama “unitaria” per un universo espanso così vasto, tuttavia, seppur con le dovute differenze, le serie sono accomunate da ambientazioni futuristiche in cui l’umanità ha colonizzato lo spazio all’interno d uno scenario di lotte intestine, politiche e territoriali basate sull’utilizzo in battaglia dei cosiddetti mobile suit, ossia robot dall’aspetto umanoide pilotati dall’interno.

Galaxy Express

Sigla Galaxy Express 999 – stritolone

La storia è ambientata n un futuro che ormai è il presente, ossia nel 2021, in un mondo tecnologicamente avanzato tanto da possedere una rete ferroviaria in grado di percorrere la galassia e permettere gli esseri umani di vivere anche 2000 anni . Protagonista della storia è Masai che dovrà scontrarsi con il proprio passato incontrando l’assassino di sua madre, allacciando allo stesso tempo relazioni d’affetto con i personaggi che incontrerà lungo il suo lungo viaggio

Cowboy Bebop

Sigla Cowboy Bebop – Funimation

Anno 2071. Spike Spiegel e Jet Black sono due cacciatori di taglie interplanetari che viaggiano a bordo della loro astronave: la Bebop. Nel corso delle loro avventure, di solito fallimentari e inconcludenti tutti i membri dello sgangherato equipaggio (che si ingrandirà di puntata in puntata) dovranno fare i conti con questioni ancora irrisolte del loro traumatico passato.

Space Dandy

Sigla Space Dandy – edmundogear

Il protagonista della serie è un cacciatore/esploratore interplanetario, nonché primo vero “dandy dello spazio.” L’anime è ambientato in un lontano futuro nel quale l’umanità s è espansa fino ai i confini dell’Universo. Dandy vaga nel cosmo con il suo compagno robot QT e il gatto alieno Meow, alla ricerca di alieni che nessuno ha mai visto prima.

Outlaw Star

Sigla Outlaw Star – 90sCartoonIntros

In un futuro imprecisato molti sistemi solari sono stati aperti al traffico spaziale e tra le popolazioni “nomadi” c’è una piccola parte di loro che si è dedicata alla caccia di taglie. Gene Starwind e il piccolo James “Jim” Hawking sono due di essi che un giorno vengono ingaggiati per proteggere il capitano Hilda e l’androide, Melfina, unica ad essere in grado di pilotare la nave spazie XGP-15A II (soprannominata Outlaw Star) alla quale sono interessati anche i terribili Kei Pirates.

Knights of Sidonia

Sigla Knights of Sidonia – El Señor Drossbergo

Il sistema solare è stato distrutto dalla bellicosa razza aliena dei Gauna e l’umanità è ridotta a vagabondare per l’universo a bordo della Cydonia, che come un’arca è in cerca di nuovi pianeti da abitare. Il protagonista della storia, Tanigaze Nagate, viene arruolato suo malgrado nel team dei Knights of Cydonia, ossia piloti di futuristici caccia da combattimento spaziali, come ultimo baluardo per la difesa del genere umano

Planetes

Sigla Planetes – Pantufla Mágica

Protagonisti della storia sono un gruppo di raccoglitori di detriti spaziali della Sezione Space Debris il cui compito consiste nel prevenire danni o distruzioni di satelliti, stazioni orbitanti e navi spaziali da parte di rottami e detriti liberi lungo l’orbita terrestre. La storia si svolge fra il 2075 e il 2080 e l’umanità si appresta a colonizzare Marte, se non fosse per alcune organizzazioni clandestine come il “Fronte per la Difesa Spaziale” che si oppongono fortemente a questo, per loro, spreco di risorse. I raccoglitori si ritroveranno dunque coinvolti nei piani di sabotaggio e nelle azioni dimostrative del gruppo terroristico e saranno costretti a svolgere il proprio lavoro in condizioni altamente pericolose.

Toward The Terra

Sigla Toward The Terra – Omar Mohamed

Ci troviamo in futuro dove gli uomini hanno abbandonato la Terra e vivono in colonie lontane, dove la civiltà è strettamente controllata e condizionata da supercomputer che si servono di di tecniche per il condizionamento della psiche. Proprio tali procedure hanno portato alla nascita dei Mu, ossia esseri umani con poteri psichici e dotati di una elevata longevità; unico neo la debole costituzione. Preoccupati per i Mu gli umani decidono di sterminarli, costringendoli a impegnarsi per tornare sulla Terra

Legend of The Galactic Heroes

Sigla Legend of The Galactic Heroes – elentilion

L’uomo dopo aver colonizzato una vasta frazione di universo si divide in due fazioni in guerra tra loro: la prima sotto l’egida dall’Impero della dinastia dei Golden Baum, la seconda composta da un’alleanza di ribelli. Dopo uno stallo di 100 anni il protagonista, il conte Von Lohengramm cercherà di sbloccare la situazione e di ribaltare il potere dell’imperatore. Parallelamente, tuttavia, si susseguono le vicende del co-protagonista, Yang Wen-Li, un ribelle con grandi doti militari che tuttavia detesta la guerra.

Capitan Harlock

Sigla Capitan Harlock – GioLazza

Il più celebre pirata dell’universo, nonché icona di un’intera generazione. Il capitano Harlock è un emarginato idealista alla guida di una astronave Arcadia, divenuto un pirata dopo essersi ribellato al governo della Terra. A causa dell’avidità umana i mari sono stati quasi prosciugati e molti beni vengono attinti da altri pianeti perché ormai la Terra non ha più risorse, mentre la classe dirigente è intenta solo a racimolare voti alle elezioni e a negare l’evidenza dei gravi problemi. Ci troviamo dunque in uno stato di “apatia” che non viene turbato nemmeno dall’attacco del pianeta Mazone intenzionato a conquistare la Terra. Sarà proprio Harlock a cominciare una guerra solitaria a bordo della sua astronave contro le forze mazoniane.

Dario Bettati

Seguiteci tramite la pagina Facebook e il nostro canale Instagram!

Adv
Adv

Dario Bettati

Laureato in Teorie e Pratiche dell’Antropologia e laureato magistrale in Discipline Etno-Antropologiche. Studioso e appassionato delle “declinazioni” più contemporanee e "Pop" della cultura e della società, divulgatore scientifico, ma soprattutto un grande e grosso NERD.
Adv
Back to top button