Formula 1MotoriSport

F1: Anteprima Gran Premio di Monaco

Eccoci con il sesto appuntamento del mondiale di Formula 1, nonché con il nostro sesto appuntamento per l’anteprima di un Gran Premio.

Il gran premio di Monaco è probabilmente quello più atteso e quello più chic a causa della sua ubicazione nella ricca e bella città di Montecarlo, con una vista sul mare piena di yacht e di terrazze piene di ragazze in costume, vip e tanto spettacolo in pista.

Il Gran Premio di Monaco è il secondo GP cittadino dopo quello dell’Azerbaijan, ma è considerato uno dei GP più completi in tutto, infatti è considerato insieme alla 24h di Les Mans e alla 500 miglia di Indianapolis utile per la conquista della Triple Crown, il sogno di ogni grande pilota (ndr. Alonso è uno di quelli che ambisce ad essa).

Dopo la doppietta in qualifica e in gara dello scorso anno della Ferrari con la pole di Kimi Raikkonen e la vittoria di Sebastian Vettel, quest’anno la Rossa di Maranello è pronta per riconfermarsi mentre la Mercedes si dice preoccupata però ha tanta voglia di riscattarsi rispetto a 12 mesi fa, quindi non ci resta che gustarci una favolosa “battaglia” in pista fra le due grandi contendenti.

Questo gran premio vedrà inoltre un monegasco sulla griglia di partenza e non si vedeva da anni, parliamo del giovane Charles Leclerc a bordo della sua Sauber marchiata Alfa Romeo che sta mostrando continuità e ottimi risultati, andando a punti già consecutivamente da due gare.
Correre sul circuito di casa gli darà grande fiducia e la grinta per dare il meglio di se (come sta facendo tutt’ora).

Curiosità:

Il Gran Premio di Monaco, è l’unico GP dove il weekend di gara non è suddiviso nello stesso modo degli altri GP, questo perchè le -prove libere 1 e 2- non si disputano il venerdì ma il giovedì, mentre il venerdì c’è un giorno di pausa per poi riprendere il regolare svolgimento del Gran Premio il Sabato con le ultime prove libere e le qualifiche, per poi passare alla gara della domenica.

Un po’ di storia del circuito:

Il Gran Premio di Monaco si corre sul circuito cittadino di Monte Carlo (situatosi nel Principato di Monaco).
La prima edizione valida per il campionato del mondo di Formula 1 si è disputata il 21 maggio del 1950. 
Questo Gran Premio si svolge sotto gli occhi degli esponenti di casa Grimaldi (i regnanti del principato), nonché del Principe Alberto di Monaco. Il record di vittorie su questo tracciato appartiene alla legenda Ayrton SENNA.

Photo edit: WEB
Senna e Prost – Podio Monaco 1989

Conformazione del circuito…:

Il circuito di Monte Carlo è il più corto del calendario di Formula 1, ed è lungo 3,377 chilometri e l’intero GP si disputerà su un totale di 78 giri (in gara). Si snoda tra gli edifici del centro cittadino di Monte Carlo, dove sono presenti 19 curve. Subito dopo la partenza si affronta una curva a destra (la Sainte Devote), seguito da un tratto in salita (Beau Rivage). Dopo la curva a sinistra Massenet, le monoposto affrontano la curva Casinò per raggiungere la curva Mirabeau Haute per arrivare poi al tanto temuto tornantino Grand Hotel Hairpin, nonché la curva più stretta dell’intero mondiale di Formula 1, dove i piloti ruotano il volante per più di 180 gradi. Questa curva poi porta verso altre due curve per poi arrivare al velocissimo curvone Tunnel coperto, dove all’uscita alcuni piloti si lamentano della troppa luce che li abbaia, infatti al suo interno sono stati impiantati alcuni fari per diminuire l’impatto all’uscita da esso.

Photo edit: WEB

Un po’ di numeri su Monaco…:

  • il record del tracciato (in gara) è di 1:14.820 fatto segnare da Sergio Perez a bordo della sua Force India nel GP del 2017;
  • Il giro veloce in qualifica appartiene a Kimi Raikkonen che con la sua Ferrari ha fatto segnare 1:12.178,
  • Il pilota ad aver conquistato più podi (8) è Ayrton Senna;
  • Il pilota ad aver conquistato più vittorie (6) è Ayrton Senna;
  • Il costruttore a vantare più vittorie è la McLaren (15), seguita dalla Ferrari (9) e dalla Lotus (7),
  • Il motorista ad aver vinto di più è Ford Cosworth (13), seguito da Mercedes (11) e Ferrari (9),
  • Dei piloti ancora in attività quelli che hanno raggiunto più podi a Monaco sono Hamilton, Vettel (5)  e Kimi Raikkonen e Alonso (4),
  • I piloti in attività ad aver conquistato più pole position sono: Fernando Alonso e Kimi Raikkonen con 2 pole position all’attivo.
Photo edit: WEB
Kimi Raikkonen festaggia la pole del 2017

Anteprima PIRELLI GP di Monaco:

 

Per rimanere sempre sulla notizia e restare aggiornato, entra nel nostro CANALE TELEGRAM
dedicato al motorsport.

Ruggiero Dambra – TwitterInstagram

Back to top button