Antonio Félix Da Costa Formula E: “Siamo ancora competitivi”

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Nella conferenza stampa della terza giornata di test a Valencia della Formula E, Antonio Félix Da Costa ha dichiarato che la DS Techeetah ha mantenuto un buon grado di prestazione anche con il nuovo propulsore. In compagnia del portoghese, erano presenti anche René Rast e Stoffel Vandoorne, rispettivamente in forza all’Audi ed alla Mercedes. Andiamo a vedere cosa hanno detto.

Antonio Da Costa Formula E – Un nuovo motore da provare

Il portoghese della DS Techeetah parteciperà alla Season 7 della serie elettrica in veste di campione in carica. Il 29enne di Lisbona in questo 2020 è riuscito nell’impresa alla sua sesta stagione di partecipazione al campionato, periodo nel quale ha gareggiato nel team Aguri e in Andretti. Un successo ottenuto grazie alla superiorità del team cinese, che da quest’anno avrà, come tutti, un nuovo pacchetto propulsivo.

“Ci sono svantaggi e vantaggi nell’’utilizzare un powertrain che non aveva ancora assaggiato la pista. Eravamo davvero a nostro agio con ciò che avevamo e probabilmente avevamo portato al massimo le performance. Quest’anno tutti i team installeranno un nuovo motore e sarà difficile ripeterci. Però dopo 3 giorni di test siamo ancora dell’idea di essere competitivi, nonostante mi aspetto che da qui all’ePrix di Santiago i nostri avversari facciano un ulteriore step. In Formula E, soprattutto in qualifica, tutti possono stare davanti e per questo sarà una stagione davvero intensa. Speriamo di poterci divertire”. Antonio Felix Da Costa

Le parole di Rast e di Vandoorne

Come detto anche Rast, Audi, e Vandoorne, Mercedes, partecipato alla conferenza stampa. Il tedesco non ha nascosto che le gare di Berlino lo hanno aiutato a ritrovare confidenza con una vettura elettrica; il belga invece ha preferito concentrarsi sulle giornate di test svolte fino ad ora.

Antonio Da Costa Formula E
Renè Rast (a dx) con Lucas Di Grassi, suo compagno di squadra – Photo Credit: Rene Rast Twitter

“Mi sono svegliato dopo la fase finale del DTM e ora sono pronto per la nuova stagione. A Berlino tutto era nuovo e mi sono sentito come un punching ball, ma poter disputare 6 gare è stato importante per poter preparare il campionato in arrivo. Ho fatto un po’ di esperienza e ho avuto una buona spinta morale con il terzo ed il quarto posto ottenuto nelle ultime 2 gare” Rene Rast

Antonio da Costa Formula E
Stoffel Vandoorne (a dx) e Nyck De Vries, Mercedes – Photo Credit: Stoffel Vandoorne Twitter

“Per noi è stato un test davvero convincente. Non siamo in alto nella classifica dei tempi, ma il quadro è positivo. L’importante al momento non è quello che fanno gli altri, ma il portare aventi il nostro programma di lavoro. Certo è che a Santiago la situazione sarà completamente diversa e noi non vediamo l’ora di correrci. In questi mesi abbiamo raccolto molti dati sul nuovo propulsore che è migliorato in ogni aspetto. Tuttavia, come ha detto Antonio (Da Costa, ndr) la Formula E è imprevedibile”. Stoffel Vandoorne

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
? YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
? SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
? PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Giacomo Lago