Antonio Monda, chi è il famoso direttore artistico della Festa del Cinema di Roma

Antonio Monda nasce il 19 ottobre del 1962 a Velletri. Antonio è sempre stato appassionato della letteratura e soprattutto della scrittura. Molto legato anche al mondo dello spettacolo, fu proprio lui a dichiararlo durante un’intervista, raccontando che questa passione gli è stata trasmessa dal padre:

“La mia passione per il cinema è legata al dolore per la perdita di mio padre. L’ho perso da adolescente e, per reazione, ho iniziato a chiudermi nelle sale cinematografiche dove prima andavo con lui. Dai 15 ai 20 anni i miei pomeriggi li ho passati così, davanti al grande schermo, dal primo all’ultimo spettacolo”.

Una carriera da far invidia inizia a insegnare Television Department della New York University, intraprendendo anche una collaborazione con diverse giornalistiche come La Repubblica, La Stampa e anche Vogue.

Docente e scrittore ha pubblicato diversi romanzi tra cui: nel 2013 Nella città nuda, i saggi La Magnifica Illusione, nel 2004 il Viaggio nel cinema americano. Il trampolino di lancio per la carriera di Antonio arriva con la proposta di diventare direttore della Festa del cinema di Roma. Quella del giornalista è una carriera a tutto tondo, infatti nel suo bagaglio di esperienze ci sono anche ruoli nel mondo del cinema. La prima esperienza di questo calibro è al fianco di Paolo e Vittorio Taviani ne La Notte di San Lorenzo. Fu proprio lui a raccontarlo durante un’intervista al La Stampa:

“Mio padre era amico dei fratelli Taviani, andai a trovarli per chiedere se potevo fare un po’ di esperienza sul set. Feci l’assistente alla regia per La notte di San Lorenzo. Ho cominciato così e poi, dall’85, ho continuato con i documentari.”

La vita privata di Antonio Monda

Antonio è felicemente innamorato e sposato con la splendida jamaicana Jacqueline Greaves. Un amore nato tanti anni nella grande New York:

“Ho continuato ad andare a New York dove ho incontrato mia moglie Jackie. Per un po’ ho fatto avanti e indietro tra l’Italia e gli Usa, nel ’91 ci siamo sposati, prima abbiamo vissuto a Roma, poi a New York, dove ho trovato impiego come super, cioè portiere di condominio e anche amministratore”.

Dal loro primo incontro, i due, non si sono mai lasciati e ad oggi condividono tutti insieme, dal lavoro di lui alle ricette di cucina di lei. Sono genitori di tre figli: le due gemelle Caterina e Marilù e Ignazio.

Marino Sara

Seguici su:

Facebook

Metropolitan Magazine

Instagram

Twitter

l’immagine di copertina – photo credits: Il Notiziario di Cortina

© RIPRODUZIONE RISERVATA