AttualitàCronaca

Apple: “Passiamo troppo tempo incollati allo smartphone”

Apple ha pensato di affrontare la questione: spendiamo troppo tempo con lo smartphone in mano.

Da telefono a mezzo insostituibile che accompagna ogni nostra attività assorbendo sempre più tempo. La quasi impossibilità per molti di fare a meno del cellulare preoccupa persino il CEO di Apple, Tim Cook.

Il CEO di Apple, Tim Cook (Photo Credits: www.businessinsider.com)

Tim Cook, successore di Steve Jobs, ha preso parte alla “Fortune Magazine Conference” tenutasi a San Francisco. Cook ha ammesso la gravità della situazione: “Penso sia diventato chiaro a tutti che spendiamo troppo tempo sui nostri dispositivi che non erano certo stati inventati per diventare una protesi indissolubile“.

Tim Cook al “Fortune Magazine Conference” (Photo Credits: www.thestar.com)

Gruppi di amici al ristorante, ciascuno chino sul suo smartphone. Persone che camminano per strada con gli occhi fissi al cellulare, rischiando un incidente. Il panorama è questo.

Ragazzi in un ristorante (Photo Credits: medicalxpress.com)

Soprattutto nei bambini e ragazzi, il digitale può avere esiti devastanti. Ogni ora passata sullo smartphone è un’ora tolta all’attività fisica, alla lettura, al contatto diretto con gli altri. Il rischio dipendenza, poi, è dietro l’angolo.

Bambini con cellulari e tablet (Photo Credits: www.tuttoandroid.net)

Ormai la pervasività tecnologica ha raggiunto livelli patologici” ribadisce la psicoterapeuta newyorkese, Nancy Colier. La dottoressa si è molto interessata a questo attualissimo problema. Ha condotto numerose indagini statistiche rivelando che controlliamo il telefono in media 150 volte al giorno, ogni sei minuti, mandando circa 110 messaggi quotidiani.

La psicoterapeuta Nancy Colier (Photo Credits: m.lagranepoca.com)

Il 46% dei fruitori pensa che non potrebbe vivere senza telefono. C’è addirittura chi soffre di nomofobia, ovvero il terrore di restare senza connessione. In tal senso, le statistiche hanno dell’inquientante. Il 70% degli italiani controlla lo smartphone appena svegli. L’81% degli utenti interrompe le conversazioni o i pasti per controllare il dispositivo.

Ragazzi sugli smartphone (Photo Credits: www.associazionedschola.it)

Il colosso di Cupertino inizierà a correre ai ripari con iOS 12, la prossima versione del sistema operativo dell’iPhone, che consentirà agli utenti di visualizzare rapporti sull’utilizzo del dispositivo e di alcune app specifiche, per le quali potrà essere fissato un limite di utilizzo giornaliero. La novità di Apple è piuttosto rivolta ai genitori. Ci saranno nuove opzioni di blocco che i genitori potranno utilizzare per evitare che i loro figli passino troppo tempo sui device

Tim Cook presenta alcune innovazioni future per Iphone (Photo Credits: observer.com)

Sarà sufficiente? Sicuramente un primo passo. Ma quel che ci si dovrebbe chiedere è soprattutto “come” impieghiamo il tempo in rete. Soprattutto nell’attuale era dei social.

Patrizia Cicconi

Back to top button