MetroNerd

Apple all’assalto della Walt Disney? Offre il Coronavirus…

Negli anni abbiamo sempre considerato la compagnia Walt Disney come una super potenza economica. Quante società, con il tempo, sono state assorbite dall’impero di Topolino? Tantissime e famosissime: basti pensare alla Lucasfilm, detentrice dei diritti di Star Wars. Mentre la casa di produzione si appresta a lanciare Disney Plus (segui il link per ottenere il super sconto offerto da Metropolitan Magazine), una clamorosa indiscrezione arriva dagli Stati Uniti d’America. Apple starebbe pensando di acquisire la Disney. Ad agevolare la compagnia della mela ci penserebbe il Coronavirus, la malattia virale nata in Cina che sta spaventando tutto il mondo tra contagi e decessi.

apple disney

Apple, scalata a Walt Disney?

La minaccia portata dal Coronavirus non colpisce soltanto la salute mondiale. L’infido virus, infatti, sta portando seri problemi economici a tantissime società. E la Walt Disney non fa differenza: le azioni in borsa della casa cinematografica sono scese sotto ai 100 dollari per colpa del Covid-19. Secondo Bernie McTernan, analista finanziario di Rosenblatt Securities, esisterebbe una concretissima possibilità che le compagnie tecnologiche di ampio margine, come Apple, possano approfittare delle cattive acque in cui naviga la Disney. L’analista finanziario lo ha confermato ai microfoni di Hollywood Reporter:

“Riteniamo che quelli con orizzonti di lunga data, come le società a mega capitalizzazione con grandi saldi di cassa e la cui equity abbia sovraperformato la Disney nelle ultime tre settimane, come Apple, potrebbero trarre vantaggio dalla volatilità – continua – Il vantaggio derivante dall’acquisizione di Disney consisterebbe nel proteggere la loro strategia di contenuti/streaming e le potenziali sinergie dall’aggiunta dell’emergente ecosistema Disney alla piattaforma iOS”.

Da dove derivano le difficoltà di Walt Disney?

Chi sta debilitando il leviatano cavalcato da Topolino? Un nemico invisibile. Un virus che potrebbe mettere a dura prova il sistema immunitario di Walt Disney. Le restrizioni mondiali atte a contenere il Coronavirus hanno portato alla chiusura dei parchi tematici e rallentato la produzione di film. Una vera e propria coltellata al fianco della casa cinematografica. Apple uscirà alla scoperto? Ancora è presto per dirlo. Dalle parti di Cupertino tutto (ancora) tace…

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Pagina Facebook dell’autore

Account Twitter autore

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Back to top button