Motomondiale

Aprilia, Aleix Espargarò: “Contento per la pole, siamo in crescita”

Aprilia di nuovo pole position dopo oltre 21 anni sul tracciato argentino di Termas de Rio Hondo con Aleix Espargarò. Felicissimo il pilota spagnolo, che tuttavia pensa alla gara di domani. Ecco cosa ha detto il pilota dell’Aprilia, oltre a quanto hanno dichiarato Jorge Martin, secondo e Luca Marini che partirà in terza posizione.

Aprilia in pole dopo 21 anni

Giornata davvero importante per l’Aprilia, che dopo 21 anni torna a centrare una pole. A rendere possibile il risultato Aleix Espargarò, che subito dopo ha dichiarato: “Sono molto contento per tutta la gente. A me interessa molto la domenica, però è molto bello perché vuol dire che oggi, qui, con un livello altissimo, l’Aprilia è stata molto più rapida di tutte e questa è una cosa che mi fa sentire molto orgoglioso. Stiamo lavorando bene, non solo io, ma anche Maverick sta facendo dei passi in avanti. Siamo in crescita. Sono molto contento. Oggi è stato veramente un piacere guidare l’Aprilia”.

Jorge Martin secondo, Luca Marini terzo

Jorge Martin, dopo il secondo posto ottenuto nelle qualifiche alle spalle dell’Aprilia, ha detto: “Sono molto contento anche se non abbiamo fatto la pole. Mancava poco. Non mi aspettavo un giro così da parte di Aleix. Penso sia il miglior momento della stagione per ora. Siamo tornati un po’ alla moto dello scorso anno e mi trovo molto meglio. Sono fiducioso per domani perché il ritmo è molto buono. Siamo pronti per tutto”.

Il pilota italiano della Mooney VR46 Racing Team, Luca Marini, ha invece dichiarato: “È una grandissima soddisfazione, soprattutto perché oggi è la prima volta dove sono riuscito a dimostrare il potenziale che sento quest’anno. Molto migliorato rispetto all’anno scorso. Con la moto abbiamo avuto qualche problema all’inizio dell’anno, però penso che con il lavoro della mia squadra, in un paio di gare, compreso qualche test, siamo riusciti a risolvere quasi tutto. Mi sento davvero bene voglio continuare a raggiungere questi risultati, perché sento che il potenziale di quest’anno è di stare in queste posizioni. Mi aspetto di ritrovarmi qui più volte quest’anno. Voglio ringraziare davvero tutta la mia squadra. I meccanici si sono svegliati questa notte davvero prestissimo, per preparaci le moto, hanno fatto davvero un lavoro incredibile”.

Autore: Adriano Fiorini

Articolo precedente

Seguici su:

Metropolitan Instagram

Motomondiale

(Photo credits: MotoGP)

Adriano Fiorini

"Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla." (cit. Pierre De Coubertin). C'è allora qualcosa di più divertente da raccontare?
Back to top button