Musica

Arisa, la continua evoluzione musicale di Rosalba Pippa

Il nome d’arte Arisa è l’acronimo dei nomi di tutti i componenti del suo nucleo familiare: Antonio (il padre), Rosalba (lei), Isabella e Sabrina (le sorelle), Assunta (la madre). Diplomata al liceo pedagogico, svolge diversi mestieri come cameriera, cantante di piano bar, baby sitter, parrucchiera, donna delle pulizie ed estetista. I primi passi di Arisa nel mondo musicale risalgono al 1998 – vincitrice del concorso canoro “Pino D’oro” di Pignola organizzato dall’Associazione Culturale “Il Focolare“- e al 1999 – quando ha vinto a Teggiano (SA) il Premio Cantavallo.

In seguito, nel 2007, ha vinto una borsa di studio come interprete presso il CET di Mogol. Nel dicembre del 2008, insieme a Simona Molinari, è vincitrice del concorso canoro Sanremolab che le ha consentito l’ammissione di diritto al 59° Festival di Sanremo nella categoria Nuove Proposte. In tale occasione ha presentato il brano “Sincerità composto da Giuseppe Anastasi, Maurizio Filardo e Giuseppe Mangiaracina, classificandosi al primoposto e vincendo così la categoria ed il Premio della criticaMia Martini”

Arisa, i primi successi

Nel giugno del 2009 si è esibita ai Wind Music Awards 2009 ed è stata premiata dall’associazione dei discografici come giovane rivelazione dell’anno. Ha partecipato al concerto “Amiche per l’Abruzzo“, organizzato da Laura Pausini, insieme ad altre quaranta cantanti italiane allo stadio San Siro di Milano, evento benefico in favore dei terremotati del terremoto dell’Aquila del 2009.

Nel febbraio del 2010 è tornata sul palco del Teatro Ariston per partecipare al Festival di Sanremo nella sezione “Artisti” presentando il brano “Malamorenò”, canzone scritta da Giuseppe Anastasi, e cantata con l’ausilio delle Sorelle Marinetti, trio di drag queen che hanno collaborato nei cori del brano. La canzone, giunta alla serata finale del festival senza classificarsi tra le prime tre, è contenuta nel secondo disco di Arisa, anche questo intitolato “Malamorenò” e pubblicato dall’etichetta Warner, al quale Arisa ha collaborato anche nei testi per diversi brani.

Arisa, il 2011 l’anno di X Factor

Nel 2011 è impegnata come giudice della quinta edizione di X Factor in onda su Sky Uno, assieme a Morgan, Elio e Simona Ventura. Nello stesso anno debutta anche sul grande schermo interpretando il ruolo di Chiara nel film diretto da Ricky TognazziTutta colpa della musica” con Stefania Sandrelli, Marco Messeri, Elena Sofia Ricci, Monica Scattini, Debora Villa e lo stesso Tognazzi.

Arisa ha partecipato nel 2012 alla 62° edizione del Festival di Sanremo, piazzandosi alle spalle di Emma, con il brano “La Notte”, scritto da Giuseppe Anastasi, anticipando così la pubblicazione del terzo album “Amami” arrangiato e prodotto artisticamente da Mauro Pagani. Il singolo “La Notte” è certificato doppio disco di platino dalla FIMI per aver venduto oltre 60000 copie.

La vittoria a Sanremo con “Controvento”

Agli inizi del 2014, Arisa ha partecipato al Festival di Sanremo 2014 con i brani “Lentamente (Il primo che passa)” (scritto da Cristina Donà e Saverio Lanza) e “Controvento” (scritto da Giuseppe Anastasi), brano che si classifica al primo posto facendole vincere la 64a edizione del Festival. Entrambi i brani hanno anticipato il quarto album in studio della cantante, intitolato “Se vedo te” e pubblicato il 20 febbraio 2014.

L’anno successivo ritorna sul palco del Teatro Ariston, presentando il brano Guardando Il Cielo che raggiunge il decimo posto. Nel marzo 2017 è stato pubblicato il singolo “Ho perso il mio amore”, scritto da Cheope, Federica Abbate e Giuseppe Anastasi, prodotto da Fabio Gargiulo e inserito nella colonna sonora del film La verità, vi spiego, sull’amore diretto da Max Croci. La canzone ha permesso alla cantante di ricevere una candidatura ai Nastri d’argento 2017 nella categoria migliore canzone originale.

“L’esercito del selfie”, il successo con Takagi&Ketra

Nell’estate dello stesso anno viene pubblicato “L’esercito del selfie”, singolo di debutto del duo di producer Takagi & Ketra che vede la partecipazione vocale del cantante Lorenzo Fragola e di Arisa. La canzone ha riscosso un immediato successo, raggiungendo la quarta posizione della Top Singoli e venendo certificata triplo disco di platino dalla FIMI per le oltre 150 000 copie vendute, affermandosi come uno dei tormentoni della stagione estiva.

Il  singolo succesivo di Arisa è “Ho cambiato i piani”, brano che porta la firma di Niccolò Agliardi e Edwyn Roberts e contenuto nella colonna sonora del film Nove lune e mezza di Michela Andreozzi, per il quale l’interprete ha successivamente ottenuto la sua seconda candidatura consecutiva al Nastro d’argento nel 2018 per la miglior canzone originale.

Il ritorno a Sanremo con “Mi sento bene” e la partecipazione ad “Amici”

Il 21 dicembre 2018, nel corso della trasmissione Sanremo Giovani, viene annunciata la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2019 con il brano “Mi sento bene”. Durante la serata dedicata ai duetti, l’artista ha interpretato la traccia sanremese insieme al cantante britannico Tony Hadley, venendo inoltre affiancata dalla compagnia di danza acrobatica Kataklò, la quale ha curato la coreografia dell’esibizione.

Dal 14 novembre 2020 ha partecipato alla ventesima edizione del talent show Amici di Maria De Filippi come professoressa e membro della commissione di canto, insieme ad Anna Pettinelli e Rudy Zerbi. Il 16 novembre, presso il Fabrique di Milano, Arisa ha preso parte, con altri artisti italiani, tra cui Ketama126, Noemi e Morgan, a LENNON80, un concerto benefico trasmesso in diretta streaming per celebrare gli 80 anni dalla nascita di John Lennon.

Immagine di copertina – Photo Credits © Sara Purisiol

Seguici su

Facebook

Metrò

Metrò Music

Instagram

Spotify

Back to top button