La quarantena sta rimodulando il mondo del cinema, in tutte le sue forme. Tra cinema chiusi, uscite rimandate e cancellazioni, l’industria cinematografica sta cercando ogni via possibile per mantenersi viva. Ecco allora che un film molto atteso come Artemis Fowl approderà direttamente in streaming su Disney+.

Il film

Tratto dai primi due libri della saga fantasy omonima di Eoin Colfer, Artemis Fowl è diretto nientemeno che da Kenneth Branagh. Dallo scrittore irlandese il testimone passa dunque a uno dei registi più britannici del cinema, che saprà sicuramente rendere alla perfezione l’atmosfera dei libri.

Artemis Fowl - Fonte web
Artemis Fowl – Fonte web

Artemis Fowl II è un ragazzino irlandese, genio del crimine, il cui padre scompare misteriosamente e all’improvviso. Mentre cerca di ritrovarlo, il dodicenne scoprirà la sua appartenenza a un mondo popolato da umani ma anche da altre creature. Elfi, goblin, folletti, troll, nani, fanno da contorno a una storia di formazione e ricerca delle proprie origini.

La crisi cinematografica

Questo periodo di chiusura forzata di tutte le attività, a causa dell’emergenza sanitaria, pesa ogni giorno di più, specialmente in ambito culturale. Il periodo primaverile è solitamente uno dei più ricchi di uscite cinematografiche, ma quest’anno si è costretti a reinventare le modalità di fruizione dei film.

Artemis Fowl - Fonte web
Artemis Fowl – Fonte web

Per questo Disney ha deciso di non slittare l’uscita in sala di Artemis Fowl, ma di distribuirla direttamente in streaming sulla sua piattaforma Disney+. Dal lancio del 24 marzo, infatti, Disney+ ha visto un boom di iscritti e questa sembra una tattica vincente per la presentazione di un film per ragazzi atteso come Artemis Fowl.

L’uscita in sala era prevista per il 29 maggio e ancora non si ha una data precisa per l’approdo sulla piattaforma. Questa rimane comunque una scelta impensabile fino a qualche tempo fa ed è sicuramente una svolta cruciale per il mondo del cinema.

“Con il pubblico che non può frequentare i cinema in questo momento, siamo entusiasti di offrire la premiere di Artemis Fowl su DisneyPlus”

Queste le parole del presidente dei contenuti e del marketing di Disney, Ricky Strauss. Sembra essere questa, quindi, la direzione che prenderà il cinema fino alla fine dell’emergenza. D’altronde era già successo per Onward, il nuovo film Pixar uscito in streaming dopo solo un mese dall’uscita in sala. La decisione di casa Disney è presa con coscienza, è un modo per non morire del tutto e cercare di potenziare i contenuti esclusivi della piattaforma.

Il trailer ufficiale italiano di Artemis Fowl

Per aggiornamenti seguiteci su MMI e Il cinema di Metropolitan

© RIPRODUZIONE RISERVATA