Attualità

Approvato assegno di 350 euro per chi rimane a casa. Attenzione!

La nuova bufala che sta girando su WhatsApp da ieri sera riguarda un bell’assegno come incentivo a rimanere a casa. Qualche giorno fa era un audio anonimo sulla Vitamina C contro il coronavirus, subito dopo la falsità su un eventuale disinfestazione aerea ed ora circola questa finto ed eventuale assegno del ministero. Sicuramente stando a casa con il telefono spesso in mano, cadiamo molto piu’ facilmente in questi trucchetti!

Attenzione alle bufale!

Ci viene segnalata una nuova bufala WhatsApp legata al Coronavirus, tramite la quale tanti utenti stanno credendo alla storia della circolare del Ministero, secondo cui ieri 12 marzo il governo avrebbe approvato il provvedimento che prevede l’erogazione di un assegno da 350 euro per chi rimane a casa durante l’emergenza che stiamo vivendo sul fronte sanitario in Italia. Una sorta di incentivo, affinché tutti possano rispettare il decreto ufficializzato ieri sera dal Premier Conte.

Il testo del messaggio sull’assegno circolare

Il testo, infatti, ci dice quanto segue: Circolare del Ministero, approvato assegno immediato di 350 euro una tantum, per chi rimane a casa. Qui il modulo per la richiesta“. Segue poi un link che in teoria dovrebbe rimandarci al documento in questione. In tanti, pur speranzosi, non stanno cliccando, in quanto temono di incappare in una truffa o in un virus informatico. Quindi fate attenzione a questi messaggi o audio anonimi che stanno girando in questi ultimo giorni su WhatsApp!

Niente assegno da 350 euro per chi resta a casa durante questi giorni di emergenza e niente circolare del Ministero per incentivare “l’obbligo di dimora” con il Coronavirus.

Back to top button