Calcio

Assemblea Lega Serie A, stadi chiusi o capienza ridotta? La decisione

L’Assemblea di Lega ha stabilito la capienza massima di cinquemila spettatori per le giornate di Serie A del 16 e del 23 gennaio. Domani gli stadi rimarranno pieni fino al 50%, come accaduto nelle ultime giornate. L’impossibilità di intervenire all’ultimo ha fatto sì che la 21esima giornata rimanesse salva. Queste regole saranno in vigore fino alla prossima sosta (6 febbraio), dopo cui si dovrebbe tornare alla capienza normale. Per ora quindi ancora niente stadi chiusi, sebbene questa misura sia comunque un brutto segnale in vista dei prossimi mesi. Scongiurato quindi uno stop del campionato, visti anche i ricorsi vinti dalla Lega al Tar contro le Asl che avevano bloccato i calciatori.

Assemblea Lega Serie A, 5mila spettatori e niente stop

Niente stop del campionato e solo una riduzione del pubblico: questo è quanto emerso dall’Assemblea di Lega. Si era espresso contro lo stop del campionato Calcagno dell’Aic:

In Serie A continuiamo a patire l’ingolfamento strutturale dei calendari, quindi una eventuale sospensione temiamo possa incidere sul format e quindi sull’equilibrio economico di tutto il sistema. Sarebbe chiaramente un aspetto preoccupante. Il nostro mondo ha mostrato grande responsabilità: in queste settimane la serie B, la serie C e le categorie apicali del mondo dilettantistico si sono fermate, assieme allo sport di base, per cercare di capire quali siano le modalità migliori per andare avanti. La Serie A ha un problema che non può essere sottovalutato, è il motore dell’intero sistema e un indotto molto importante che non riguarda soltanto i calciatori o gli addetti ai lavori“.

Francesco Ricapito

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Seguici su Metropolitan Magazine

Credit foto – pagina Facebook Genoa CFC

Back to top button